News - Aggiornamento normativo

Acque

Milano, 14 febbraio 2018 - 16:02

Inquinamento acque, reato per negligente manutenzione depuratore

Acque (Giurisprudenza)

(Francesco Petrucci)

Inquinamento acque, reato per negligente manutenzione depuratore

La negligente manutenzione e controllo degli impianti del sistema di depurazione che provoca lo sversamento di acque di fogna in un torrente configura l'illecito ex articolo 674, Codice penale.

 

La Cassazione (sentenza 7 febbraio 2018, n. 5763) ha confermato la legittimità della contestazione dell'articolo 674, Codice penale relativo al "getto pericoloso di cose" a una azienda responsabile della gestione e manutenzione degli impianti di depurazione dei reflui della rete fognante di un Comune calabrese dai quali, causa la negligente manutenzione, scaturiva lo sversamento di reflui fognari maleodoranti nel letto di un torrente. Lo sversamento di tali reflui, atto a molestare o imbrattare le persone era idoneo a configurare l'illecito penale.

 

Per i Giudici ove ci si fosse comportati con la dovuta diligenza, si sarebbero dovuti effettuare controlli dello stato degli impianti più ravvicinati nel tempo, ma, anche, interventi manutentivi di carattere strutturale, volti a rimuovere non solo gli effetti di tali disservizi ma anche a prevenirne le cause. E aggiunge la Corte che seppure si volesse sostenere che il disservizio della pompa di sollevamento dell'acqua da cui è scaturito lo sversamento delle acque luride possa costituire un caso fortuito, tuttavia il suo determinarsi è stato dovuto alla negligente opera di manutenzione e controllo degli impianti.

documenti di riferimento
Sentenza Corte di Cassazione 7 febbraio 2018, n. 5763

Acque - Scarichi - Impianto di depurazione - Negligente manutenzione - Conseguenze - Sversamento in un torrente di acque fognarie maleodoranti - Reato di getto pericoloso di cose - Articolo 674, Codice penale - Configurabilità - Sussistenza

Regio decreto 19 ottobre 1930, n. 1398

Codice penale - Stralcio - Norme attinenti agli illeciti ambientali e alla sicurezza sul lavoro

© Copyright riservato - riproduzione vietata - Edizioni Ambiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598