News - Aggiornamento normativo

Rifiuti

Milano, 28 maggio 2018 - 14:26

Commissione Ue: su plastica monouso obiettivo raccolta 90% al 2025

Rifiuti (Normativa in Cantiere)

(Francesco Petrucci)

Commissione Ue: su plastica monouso obiettivo raccolta 90% al 2025

Entro il 2025 dovrà essere raccolto il 90% delle bottiglie di plastica monouso per bevande, secondo la proposta di direttiva sulla plastica monouso presentata dalla Commissione Ue il 28 maggio 2018.

 

La proposta legislativa era stata annunciata a gennaio 2018 quando la Commissione presentò la strategia europea sulla plastica, con l'obiettivo di ridurre l'impatto della plastica monouso, in particolare sull'ambiente marino. La proposta di direttiva si muove in diverse direzioni. Da un lato vieta di commercializzare alcuni prodotti in plastica se esiste un'alternativa sostenibile (ad esempio cotton fioc, posate, piatti, cannucce, mescolatori per bevande e aste per palloncini

 

Dall'altro la proposta prevede schemi di responsabilità estesa del produttore (quindi obblighi per i produttore di coprire i costi di gestione dei rifiuti) per una serie di prodotti quali contenitori per alimenti, pacchetti e involucri (ad esempio, per patatine e dolciumi), contenitori e tazze per bevande, prodotti del tabacco con filtro (come i mozziconi di sigaretta), salviette umidificate. Alcuni prodotti inoltre dovranno avere un'etichetta che indica il loro impatto negativo sull'ambiente e la presenza di plastica (assorbenti igienici, salviette umidificate). Infine gli Stati membri dovranno sensibilizzare i consumatori sull'incidenza negativa della dispersione nell'ambiente dei prodotti e degli attrezzi da pesca in plastica.

© Copyright riservato - riproduzione vietata - Edizioni Ambiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598