News - Aggiornamento normativo

Danno ambientale e bonifiche

Milano, 3 luglio 2018 - 14:55

Tutela di suolo e rete idrica, più poteri a MinAmbiente

Danno ambientale e bonifiche (Normativa in Cantiere)

(Francesco Petrucci)

Tutela di suolo e rete idrica, più poteri a MinAmbiente

Secondo quando previsto da uno schema di decreto-legge licenziato dal Governo il 2 luglio 2018 il Ministero dell'ambiente avrà più autonomia nella tutela del suolo e sulle infrastrutture idriche.

 

Lo schema di Dl licenziato dal Consiglio dei Ministri prevede che le funzioni già esercitate dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri in materia di emergenza ambientale siano attribuite al Ministero dell'ambiente. Analogamente spostati al Dicastero ambientale i compiti in materia di contrasto al dissesto idrogeologico, di difesa e messa in sicurezza del suolo e di sviluppo delle infrastrutture idriche.

 

Tra i poteri che verranno attribuiti al Ministero dell'ambiente anche le competenze per bonifica e messa in sicurezza di terre compromesse dai roghi di rifiuti (le "terre dei fuochi"). Il provvedimento entrerà in vigore con la pubblicazione in Gazzetta ufficiale.

documenti di riferimento
Dlgs 30 luglio 1999, n. 300

Riforma dell'organizzazione del Governo - Stralcio - Compiti e funzioni del Ministero dell'ambiente

© Copyright riservato - riproduzione vietata - Edizioni Ambiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598