News - Aggiornamento normativo

Ippc/Aia

Milano, 5 luglio 2018 - 15:20

Aia, ok del CdS alle riscritte regole su relazione di riferimento

Ippc/Aia (Normativa in Cantiere)

(Alessandro Geremei)

Aia, ok del CdS alle riscritte regole su relazione di riferimento

Il Consiglio di Stato ha espresso parere favorevole allo schema di regolamento che (ri)stabilisce le modalità per la redazione della relazione di riferimento ai fini dell'autorizzazione integrata ambientale (Aia).

 

La nuova disciplina nazionale dello strumento che, nelle intenzioni del Legislatore, dovrebbe permettere di determinare la eventuale contaminazione "aggiuntiva" causata dall'impianto industriale, è composto da 5 articoli e 3 allegati.

 

Il provvedimento, che arriva in attuazione del Dlgs 152/2006, recepisce sul territorio nazionale, con particolare riguardo alle metodiche di indagine ed alle sostanze pericolose da ricercare, le "Linee guida" sulla relazione di riferimento contenute in una comunicazione della Commissione europea del 6 maggio 2014. Il MinAmbiente, ricordiamo, già aveva definito tali modalità applicative con il Dm 272/2014, ma il suddetto provvedimento, non avendo rispetto l'iter richiesto per l'approvazione dei regolamenti, è poi stato annullato dal Tar Lazio (sentenza 11452/2017).

 

Nell'esprimere parere favorevole sullo schema, il CdS non ha tuttavia lesinato alcune osservazioni, come quella di sostituire, con una maggiormente cautelativa procedura semplificata, il previsto esonero delle Pmi dalla disciplina.

 

documenti di riferimento
Sentenza Tar Lazio 20 novembre 2017, n. 11452

Autorizzazione integrata ambientale (Aia) - Relazione di riferimento - Articolo 29-sexies, Dlgs 152/2006 - Attuazione - Dm 272/2014 - Natura regolamentare - Sussistenza -  Iter di approvazione - Violazione articolo 17, legge 400/1988 - Illegittimità - Annullamento

Dm Ambiente 13 novembre 2014, n. 272

Autorizzazione integrata ambientale - Modalità per la redazione della relazione di riferimento

Dlgs 4 marzo 2014, n. 46

Emissioni industriali (prevenzione e riduzione integrate dell'inquinamento) - Attuazione direttiva 2010/75/Ue - Modifiche alle Parti II, III, IV e V del Dlgs 152/2006 ("Codice ambientale")

Dlgs 3 aprile 2006, n. 152

Norme in materia ambientale - Stralcio - Parte II - Procedure per la Via, la Vas e l'Ippc

Parere Consiglio di Stato 28 giugno 2018, n. 1665

Aia - Schema di regolamento recante le modalità per la redazione della relazione di riferimento - Attuazione articolo 5, comma 1, lettera v-bis del Dlgs 152/2006

© Copyright riservato - riproduzione vietata - Edizioni Ambiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598