News - Aggiornamento normativo

Rifiuti

Milano, 20 luglio 2018 - 11:10

MinAmbiente su End of Waste, in arrivo norma su autorizzazioni "caso per caso"

Rifiuti (Documentazione Complementare)

(Francesco Petrucci)

MinAmbiente su End of Waste, in arrivo norma su autorizzazioni "caso per caso"

In una risposta a un'interrogazione alla Camera il 19/7/2018 il MinAmbiente ha anticipato che ci sarà una modifica al Dlgs 152/2006 per consentire le autorizzazioni "caso per caso" alla cessazione qualifica di rifiuto (End of Waste).

 

Rispondendo a un deputato della Commissione Ambiente il Sottosegretario del Dicastero ambientale ha sottolineato come vista la situazione di criticità nelle autorizzazioni "caso per caso" rilasciate dalle Autorità competenti alla cessazione della qualifica di rifiuto (specie dopo la sentenza del Consiglio di Stato n. 1229/2018 che negava tale possibilità alle Autorità competenti in assenza di regolamenti Ue o decreti ministeriali in materia) è necessaria una modifica all'articolo 184-ter del Dlgs 152/2006.

 

Per effetto dell'intervento normativo, ha sottolineato il Ministero, le Autorità competenti al rilascio delle autorizzazioni rifiuti previste dagli articoli 208, 209 e 211 del Dlgs 152/2006, nonché al rilascio dell'autorizzazione integrata ambientale (Aia), potranno stabilire – previo espletamento di adeguate istruttorie – i criteri specifici per la cessazione della qualifica di rifiuto da adottare in conformità alle condizioni fissate dall'articolo 184-ter, Dlgs 152/2006; questo nelle more dell'emanazione dei decreti ministeriali "End od Waste". Il tutto in linea con la direttiva 2018/851/Ue di riforma della direttiva rifiuti che consente tale possibilità e che dovrà essere recepita dall'Italia entro il 5 luglio 2020.

documenti di riferimento
Risposta MinAmbiente 19 luglio 2018 alla interrogazione parlamentare n. 5-00187

Attribuzione del potere di rilascio delle autorizzazioni in materia di cessazione della qualifica di rifiuto (End of Waste) - Intervento normativo sull'articolo 184-ter del Dlgs 152/2006

Direttiva Parlamento europeo e Consiglio Ue 2018/851/Ue

Direttiva che modifica la direttiva 2008/98/Ce relativa ai rifiuti

Sentenza Consiglio di Stato 28 febbraio 2018, n. 1229

Rifiuti - Cessazione qualifica rifiuto ex articolo 6 direttiva 2008/98/Ce - Individuazione criteri End of waste ex articolo 184-ter, Dlgs 152/2006 - Competenza per materia - Ue e Stato - Sussistenza - Ripartizione competenze ex articolo 117, Costituzione - Competenza Regioni - Negazione

Dlgs 3 aprile 2006, n. 152

Norme in materia ambientale - Stralcio - Parte IV - Gestione dei rifiuti, imballaggi e bonifica dei siti inquinati

SPECIALE Economia Circolare
A cura di Vincenzo Dragani e della Redazione Reteambiente

© Copyright riservato - riproduzione vietata - Edizioni Ambiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598