News - Aggiornamento normativo

Aria

Milano, 12 settembre 2018 - 16:25

Corte Conti Ue: qualità dell'aria necessita norme più ambiziose

Aria (Documentazione Complementare)

(Francesco Petrucci)

Corte Conti Ue: qualità dell'aria necessita norme più ambiziose

Nella relazione sulla qualità dell'aria pubblicata l'11 settembre 2018 la Corte dei Conti Ue ha invitato la Commissione europea ad aggiornare in modo ambizioso la direttiva del 2008 sulla qualità dell'aria.

 

Nella relazione 23/2018 "Inquinamento atmosferico: la nostra salute non è ancora sufficientemente protetta", la Corte dei Conti Ue ha sottolineato come la direttiva 2008/50/Ce (recepita col Dlgs 155/2010) rimanga uno strumento importante per rendere l'aria più pulita ma occorre agire in modo più ambizioso. Le norme sulla riduzione delle emissioni sono meno rigide di quanto consiglino i riscontri dell'Organizzazione mondiale della sanità e dell'Agenzia europea dell'ambiente sull'impatto dell'inquinamento atmosferico sulla salute.

 

Infatti, grazie anche alle norme sulle emissioni industriali – attualmente regolate dalla direttiva sui limiti di emissione "Nec" 2016/2284/Ue, da quella sulle emissioni dei grandi impianti di combustione 2010/75/Ue e dalla recente direttiva sulle emissioni degli impianti di combustione medi 2015/2193/Ue – tra il 1990 e il 2015 le emissioni di SOX nell'Ue sono diminuite dell'89% e quelle di NOX del 56%, mentre dal 2000 le emissioni di PM2,5 sono scese del 26%. Tuttavia il calo delle emissioni totali di inquinanti atmosferici non si traduce automaticamente in riduzioni analoghe delle concentrazioni dei medesimi. Occorre dunque adottare azioni più efficaci.

documenti di riferimento
Direttiva Parlamento europeo e Consiglio Ue 2010/75/Ue

Emissioni industriali (Ippc - Integrated Pollution Prevention and Control - Prevenzione e riduzione integrate dell’inquinamento - Rifusione)

Direttiva Parlamento europeo e Consiglio Ue 2016/2284/Ue

Riduzione delle emissioni nazionali di determinati inquinanti atmosferici - Direttiva Nec - Abrogazione della direttiva 2001/81/Ce

Direttiva Parlamento europeo e Consiglio Ue 2015/2193/Ue

Limitazione delle emissioni nell'atmosfera di taluni inquinanti originati da impianti di combustione medi

Direttiva Parlamento europeo e Consiglio Ue 2008/50/Ce

Qualità dell'aria ambiente e per un aria più pulita in Europa

Relazione Corte dei Conti europea 11 settembre 2018, n. 23/2018

Inquinamento atmosferico: la nostra salute non è ancora sufficientemente protetta

© Copyright riservato - riproduzione vietata - ReteAmbiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • Sede legale:
    via Privata Giovanni Bensi 12/5, 20152 Milano
    Sede operativa:
    via Natale Battaglia 10, 20127 Milano
    R.E.A. MI - 2569357
    Registro Imprese di Milano - Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598