News - Aggiornamento normativo

Rifiuti

Milano, 17 settembre 2018 - 13:01

Gesso di defecazione da fanghi di depurazione, è "recupero" non "End of Waste"

Rifiuti (Prassi)

(Francesco Petrucci)

Gesso di defecazione da fanghi di depurazione, è "recupero" non "End of Waste"

Il Ministero dell'ambiente ha chiarito in una nota del 10 settembre 2018 che la produzione di gessi di defecazione da fanghi di depurazione è attività di recupero di rifiuti e non rientra nell'End of Waste.

 

La Nota del Ministero 10 settembre 2018, prot. n. 14430 è arrivata in risposta a un quesito di una Provincia che aveva negato l'autorizzazione End of Waste "caso per caso" alla produzione di gessi di defecazione da fanghi di depurazione poiché non esistono criteri nazionali o comunitari "End of Waste" specifici in materia e stante la sentenza del Consiglio di Stato 1229/2018 che ha negato il potere delle Autorità competenti al rilascio di autorizzazioni "caso per caso". La Provincia ha chiesto chiarimenti al Ministero sulla disciplina applicabile poiché la società che ha chiesto l'autorizzazione aveva fatto notare che i gessi di defecazione sono disciplinati dal Dlgs 75/2010 sui fertilizzanti analogamente ad altri fertilizzanti derivati dai rifiuti.

 

I rilievi dell'azienda sono corretti. Il Ministero ha infatti chiarito che in realtà non ci troviamo di fronte a una autorizzazione "End of Waste" ex articolo 184-ter del Dlgs 152/2006 poiché l'attività di questo tipo è una operazione di recupero di rifiuti che va autorizzata ex articolo 208 del Dlgs 152/2006. La Provincia dovrà verificare che la procedura di recupero avvenga in conformità al Dlgs 75/2010 in merito alla tipologia di rifiuti ammissibili, al processo di trattamento e alla qualità del prodotto ottenuto. L'Ente potrà anche dettare nell'autorizzazione rilasciata ulteriori specifiche e condizioni.

documenti di riferimento
Dlgs 3 aprile 2006, n. 152

Norme in materia ambientale - Stralcio - Parte IV - Gestione dei rifiuti, imballaggi e bonifica dei siti inquinati

Nota MinAmbiente 10 settembre 2018, n. 14430

Rifiuti - Produzione di gessi di defecazione da fanghi di depurazione - Autorizzazione End of Waste caso per caso - Articolo 184-ter del Dlgs 152/2006 - Applicabilità - Esclusione - Disciplina applicabile al "gesso di defecazione" - Dlgs 75/2010 - Procedimento autorizzativo applicabile - Attività di recupero - Autorizzazione ex articolo 208, Dlgs 152/2006 - Necessità - Sussistenza

SPECIALE Sottoprodotti, “Mps” & “End of waste”
A cura di Vincenzo Dragani e della Redazione Reteambiente

© Copyright riservato - riproduzione vietata - ReteAmbiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • Sede legale:
    via Privata Giovanni Bensi 12/5, 20152 Milano
    Sede operativa:
    via Natale Battaglia 10, 20127 Milano
    R.E.A. MI - 2569357
    Registro Imprese di Milano - Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598