News - Aggiornamento normativo

Territorio

Milano, 27 settembre 2018 - 14:42

Fertilizzanti, in arrivo nuove modifiche al Dlgs 75/2010

Territorio (Normativa in Cantiere)

(Francesco Petrucci)

Fertilizzanti, in arrivo nuove modifiche al Dlgs 75/2010

Il Ministero delle politiche agricole ha notificato il 25 settembre 2018 alla Commissione Ue uno schema di Dm che modifica la disciplina dei fertilizzanti ai sensi del Dlgs 75/2010.

 

In particolare, lo schema di provvedimento modifica gli allegati 2 (Ammendanti), 6 (Prodotti ad azione specifica) e 7 (Tolleranze) del decreto legislativo 29 aprile 2010, n. 75. Tra le modifiche si segnala l'introduzione nell'allegato 2 dedicato agli "Ammendanti" del "Compost esausto da fungicoltura". Dalla data di entrata in vigore del decreto partirà il periodo transitorio di 12 mesi per consentire lo smaltimento dei fertilizzanti nazionali la cui produzione è avvenuta in conformità alla normativa previgente. Si ricorda che il 27 luglio 2018 era stato trasmesso alla Ue un altro schema di Dm di modifica dell'allegato 13 del Dlgs 75/2010.

 

La notifica alla Commissione europea è stata fatta ai sensi della direttiva 2015/1535/Ue che prevede l'obbligo per gli Stati membri di notificare tutti i provvedimenti "tecnici" che possano comportare eventuali ostacoli alla libera circolazione delle merci o alla prestazione dei servizi. Decorso il periodo di "status quo", se non ci sono rilievi il provvedimento può essere pubblicato dallo Stato membro. Il relazione allo schema di Dm in parola il periodo di "status quo" termina il 27 dicembre 2018.

documenti di riferimento
Dlgs 29 aprile 2010, n. 75

Riordino della disciplina in materia di fertilizzanti

© Copyright riservato - riproduzione vietata - Edizioni Ambiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598