News - Aggiornamento normativo

Rifiuti

Milano, 2 ottobre 2018 - 15:03

Tassa rifiuti, Cassazione conferma tassabilità magazzini

Rifiuti (Giurisprudenza)

(Francesco Petrucci)

Tassa rifiuti, Cassazione conferma tassabilità magazzini

La tassa sui rifiuti si applica in linea generale anche alle superfici adibite a magazzino e in ogni caso il diritto all'eventuale esonero va provato dal contribuente.

 

La Cassazione civile (sentenza 7 settembre 2018, n. 21780) ha ribaltato il giudizio di merito sulla tassa rifiuti dovuta dal titolare di un'azienda cerealicola in un Comune della Lombardia. Il Giudice di merito aveva dato ragione al contribuente ritenendo non dovuta la tassa rifiuti relativa a locali adibiti a magazzinaggio e stoccaggio di mais e concimi in quanto compresi nell'esenzione prevista dal regolamento comunale.

 

La Cassazione ha in primo luogo evidenziato come la Commissione tributaria avesse illegittimamente equiparato l'attività di immagazzinamento e stoccaggio svolta nei locali dell'azienda a quella di essicazione e stagionatura (senza lavorazione) questa sì rientrante nell'esenzione del regolamento comunale. I magazzini sono soggetti alla tassa rifiuti. In ogni caso il diritto all'esenzione non scatta automaticamente ma va provato dal contribuente.

documenti di riferimento
Dlgs 15 novembre 1993, n. 507

Stralcio - Capo III - Tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani (Tarsu)

Ordinanza Corte di Cassazione 7 settembre 2018, n. 21780

Rifiuti - Tassa rifiuti - Esenzione - Articolo 62, Dlgs 15 novembre 1993, n. 507 - Spazi adibiti a magazzini - Applicazione dell'esenzione - Illegittimità - Sussistenza - Onere della prova del diritto all'esenzione dalla tassa - Sul contribuente - Sussistenza

© Copyright riservato - riproduzione vietata - ReteAmbiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • via privata Giovanni Bensi 12/5,
    20152 Milano

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

    R.E.A. MI - 2569357
    Registro Imprese di Milano - Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598