News - Aggiornamento normativo

Rumore

Milano, 9 ottobre 2018 - 14:15

Rumore da attività commerciale, esercizio smodato è reato

Rumore (Giurisprudenza)

(Francesco Petrucci)

Rumore da attività commerciale, esercizio smodato è reato

Anche il rumore da attività commerciale autorizzata è penalmente rilevante se l'abuso si concretizza in un uso smodato dei mezzi tipici di esercizio dell'attività.

 

La Corte di Cassazione (sentenza 30 agosto 2018, n. 39261) è tornata a delineare i contorni di operatività dell'articolo 659 del Codice penale con riferimento alle attività commerciali rumorose in relazione alle emissioni sonore di un panificio toscano che hanno provocato disturbo alle abitazioni sovrastanti. I Supremi Giudici hanno ricordato che se l'attività commerciale rispetta i limiti di emissione autorizzati si può configurare l'illecito penale ex comma 2 dell'articolo 659, C.p. solo se il rumore deriva da un'attività svolta fuori dalle normali modalità di esercizio o con un uso smodato dei mezzi tipici del mestiere rumoroso.

 

Invece se il rumore deriva da violazioni di legge o di provvedimenti dell'Autorità che regolano quell'attività commerciale scatta l'illecito penale ex comma 1 dell'articolo 659 del Codice penale. Infine se vi è un mero superamento dei limiti di emissione fissati secondo i criteri di cui alla legge quadro sul rumore 447/1995, mediante impiego o esercizio delle sorgenti individuate dalla legge medesima, si configura il solo illecito amministrativo di cui all'articolo 10, comma 2 della legge.

documenti di riferimento
Legge 26 ottobre 1995, n. 447

Legge quadro sull'inquinamento acustico

Regio decreto 19 ottobre 1930, n. 1398

Codice penale - Stralcio - Norme attinenti agli illeciti ambientali e alla sicurezza sul lavoro

Sentenza Corte di Cassazione 30 agosto 2018, n. 39261

Rumore - Esercizio di attività rumorose - Disturbo della quiete delle persone - Articolo 659, comma 2, Codice penale - Configurabilità - Esercizio del mestiere eccedendo le normali modalità di esercizio - Responsabilità penale - Sussistenza

© Copyright riservato - riproduzione vietata - ReteAmbiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • Sede legale:
    via Privata Giovanni Bensi 12/5, 20152 Milano
    Sede operativa:
    via Natale Battaglia 10, 20127 Milano
    R.E.A. MI - 2569357
    Registro Imprese di Milano - Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598