News - Aggiornamento normativo

Appalti e acquisti verdi

Milano, 17 dicembre 2018 - 15:45

Appalti pubblici, più certezza su esclusioni da gare

Appalti e acquisti verdi (Normativa Vigente)

(Francesco Petrucci)

Appalti pubblici, più certezza su esclusioni da gare

Il Dl Semplificazioni 135/2018 in vigore dal 15 dicembre 2018 ha semplificato l'accesso alle gare d'appalto, fornendo più certezze sulle condizioni che fanno scattare l'esclusione delle imprese dalle gare.

 

Nella versione del Dl 135/2018 pubblicata in Gazzetta ufficiale, rispetto alla bozza circolata nei giorni precedenti, sono sparite le modifiche più importanti al Dlgs 50/2016, forse rimandate a successivi provvedimenti. È rimasta invece la modifica all'articolo 80, comma 5, Dlgs 50/2016 sull'obbligo di esclusione delle imprese da una gara ad opera delle stazioni appaltanti. Nel testo previgente l'impresa era esclusa da una gara se la P.A. provava che aveva posto in essere una condotta che ne mettesse in dubbio l'affidabilità o integrità. Solo che la norma faceva anche una serie di esempi che più che semplificare complicavano sia la vita della P.A. che delle imprese dato che lasciavano spazio ad applicazioni non uniformi.

 

Il nuovo testo dell'articolo 80, comma 5, lettera c) del Dlgs 50/2016 prevede ora solo che l'Amministrazione deve dimostrare che l'impresa si è resa colpevole di gravi illeciti professionali che rendono dubbia la sua affidabilità o integrità. Inoltre il Dl 135/2018 riscrive altri motivi di esclusione (lettere c-bis e c-ter) non prevedendo un onere probatorio la P.A.. L'impresa sarà esclusa se ha tentato indebitamente di influenzare la decisione dell'Amministrazione anche fornendo false o fuorvianti informazioni; fuori dalla gara anche l'impresa che ha dimostrato significative o persistenti carenze nell'esecuzione di un precedente contratto di appalto che hanno portato alla risoluzione del rapporto.

documenti di riferimento
Dl 14 dicembre 2018, n. 135

Disposizioni urgenti in materia di sostegno e semplificazione per le imprese e per la P.a. - Stralcio - Soppressione del Sistri e disposizioni in materia di tracciabilità dei rifiuti - Accelerazione appalti pubblici sotto soglia

Dlgs 18 aprile 2016, n. 50

Codice dei contratti pubblici - Attuazione direttive 2014/23/Ue, 2014/24/Ue e 2014/25/Ue su concessioni e appalti pubblici

SPECIALE Codice appalti (Dlgs 50/2016) ed ambiente
A cura di Vincenzo Dragani e della Redazione Reteambiente

© Copyright riservato - riproduzione vietata - Edizioni Ambiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598