News - Aggiornamento normativo

Territorio

Milano, 14 gennaio 2019 - 13:01

Consiglio di Stato, Dpcm su riorganizzazione Turismo "fuori Costituzione"

Territorio (Documentazione Complementare)

(Francesco Petrucci)

Consiglio di Stato, Dpcm su riorganizzazione Turismo "fuori Costituzione"

Per il CdS non sembra vicino né all'intenzione del Legislatore (Dl 86/2018) né al dettato costituzionale lo schema di Dpcm che riorganizza il Dipartimento del Turismo dentro il MinPolitiche agricole.

 

Parere severo e negativo quello del Consiglio di Stato 28 dicembre 2018, n. 2957 sullo schema di Dpcm che riorganizza il Ministero delle politiche agricole accorpandovi quello del turismo come previsto dal Dl 12 luglio 2018, n. 86 che ha sottratto il Dipartimento del turismo ai beni culturali per accorparlo al Ministero delle politiche agricole. Per i Giudici, considerata anche la visione "costituzionale" del "turismo" come autonoma funzione statale non al servizio di altre, l'intenzione del Legislatore del Dl 86/2018 era quella di trasferire al Ministero politiche agricole il turismo come funzione non solo autonoma ma trasversale, per cui il Ministero delle politiche agricole funge da "contenitore" del Dipartimento del turismo.

 

Per il Consiglio di Stato, quel che sembra invece dallo schema di Dpcm è di essere caratterizzato da una funzione del turismo al servizio dello sviluppo delle attività agricole, alimentari e forestali, piuttosto che dalla istituzione di un luogo amministrativo di gestione del turismo italiano (per la competenza statale), come sicuramente era l'intenzione del Legislatore del Dl 86/2018. Di qui l'invito alla Presidenza del Consiglio a prendersi la responsabilità di rivedere l'articolato o proseguire nella direzione che sta seguendo.

documenti di riferimento
Parere Consiglio di Stato 28 dicembre 2018, n. 2957

Parere sullo schema di Dpcm di riorganizzazione del Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo a norma degli articoli 1 e 4-bis del Dl 12 luglio 2018, n. 86

Dl 12 luglio 2018, n. 86

Disposizioni urgenti in materia di riordino delle attribuzioni di alcuni Ministeri - Stralcio - Attribuzione funzioni al Ministero dell'ambiente in materia di contrasto al dissesto idrogeologico, bonifiche di siti inquinati, emergenze ambientali in Campania, economia circolare e attribuzione al Ministero delle politiche agricole delle competenze in materia di turismo

© Copyright riservato - riproduzione vietata - Edizioni Ambiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598