News - Aggiornamento normativo

Acque

Milano, 7 febbraio 2019 - 16:39

Servizio idrico, Tribunale acque decide su recesso Comune

Acque (Giurisprudenza)

(Francesco Petrucci)

Servizio idrico, Tribunale acque decide su recesso Comune

È di competenza del Tribunale superiore acque pubbliche la controversia sulla legittimità della delibera di un Comune di recesso dalla società partecipata che gestisce il servizio idrico integrato.

 

Lo ha ribadito la Cassazione civile a Sezioni unite (ordinanza 6 febbraio 2019, n. 3521) in un giudizio concernente alcune delibere di un Comune del Friuli Venezia Giulia con cui si disponeva il recesso dalla società – partecipata anche dallo stesso Ente – che gestiva il servizio idrico integrato dell'ambito territoriale ottimale (Ato) di appartenenza. La società di gestione del servizio idrico lamentava che il Comune intendeva eludere la normativa di settore sulla gestione del servizio per ambiti territoriali e individuare autonomamente il gestore del servizio idrico per il proprio territorio.

 

I Supremi Giudici da un lato hanno ricordato che l'articolo 147 del Dlgs 152/2006 ha previsto un servizio idrico integrato strutturato per Ambiti territoriali ottimali e dalla partecipazione obbligatoria dei Comuni ricadenti nell'ambito, con conseguente divieto per i singoli Comuni di gestire autonomamente il servizio. Dall'altro la Cassazione ha deciso che giudicare la legittimità delle delibere con cui il Comune ha disposto la revoca dell'adesione alla società ricorrente incide indubbiamente sulla organizzazione e gestione del servizio idrico integrato e pertanto la giurisdizione compete al Tribunale superiore della acque pubbliche.

documenti di riferimento
Dlgs 3 aprile 2006, n. 152

Norme in materia ambientale - Stralcio - Parte III - Norme in materia di difesa del suolo e lotta alla desertificazione, di tutela delle acque dall'inquinamento e di gestione delle risorse idriche

Ordinanza Corte di Cassazione Sezioni Unite 6 febbraio 2019, n. 3521

Acque - Servizio idrico integrato - Organizzazione per Ambiti territoriali ottimali - Articolo 147, Dlgs 152/2006 - Divieto per i Comuni di gestire in autonomia in servizio - Sussistenza - Delibera del Comune di recesso dalla società che gestisce il servizio idrico nell'ambito territoriale - Giurisdizione - Tribunale superiore acque pubbliche - Sussistenza

© Copyright riservato - riproduzione vietata - Edizioni Ambiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598