News - Aggiornamento normativo

Disposizioni trasversali/Aua

Milano, 4 marzo 2019 - 15:32

Piccoli Comuni, incostituzionale obbligo assoluto di associarsi per servizi

Disposizioni trasversali/Aua (Giurisprudenza)

(Alessandro Geremei)

Piccoli Comuni, incostituzionale obbligo assoluto di associarsi per servizi

La Consulta ha bocciato il Dl 78/2019 che impone ai Comuni con popolazione fino a 5mila abitanti di esercitare le funzioni fondamentali (tra cui il servizio rifiuti urbani) in forma associata.

 

Secondo la Corte Costituzionale (sentenza 4 marzo 2019, n. 33), l'articolo 14, comma 28, Dl 78/2010 (Misure urgenti in materia di stabilizzazione finanziaria e competitività economica) sconta una "eccessiva rigidità" perché dovrebbe essere applicato anche in situazioni nelle quali il sacrificio imposto all’autonomia comunale non realizza i risparmi di spesa cui è finalizzata la norma (come ad esempio nel caso in cui non esistano Comuni confinanti parimenti obbligati o in quello di collocazione geografica dei Comuni tale da escludere il raggiungimento degli obiettivi normativi).

 

La Consulta ha così dichiarato la illegittimità costituzionale della previsione in questione nella parte in cui non prevede la possibilità, in un contesto di Comuni obbligati e non, di dimostrare, al fine di ottenere l'esonero dall’obbligo, che a causa della particolare collocazione geografica e dei caratteri demografici e socio ambientali del Comune obbligato, non sono realizzabili, con le forme associative imposte, economie di scala e/o miglioramenti, in termini di efficacia ed efficienza, nell’erogazione dei beni pubblici alle popolazioni di riferimento.

documenti di riferimento
Sentenza Corte Costituzionale 4 marzo 2019, n. 33

Enti locali - Comuni con popolazione inferiore ai 5mila abitanti - Previsto esercizio obbligatorio in forma associata delle funzioni fondamentali (tra cui il servizio rifiuti urbani) ex lege – Articolo 14, comma 28, Dl 78/2010 - Sottrazione degli organi gestionali all'indirizzo politico degli organi rappresentativi – Mancata previsione della possibilità di dimostrare che la forma associativa imposta non realizza economie di scala e/o miglioramenti nell’erogazione dei beni pubblici - Eccessività rigidità - Incostituzionalità - Sussistenza

Dl 31 maggio 2010, n. 78

Misure urgenti in materia di stabilizzazione finanziaria e di competitività economica - Stralcio

© Copyright riservato - riproduzione vietata - Edizioni Ambiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598