News - Aggiornamento normativo

Acque

Milano, 25 marzo 2019 - 15:43

Acque marine, aggiornati criteri per buono stato ambientale

Acque (Normativa Vigente)

(Francesco Petrucci)

Acque marine, aggiornati criteri per buono stato ambientale

Il Ministero dell'ambiente ha aggiornato i criteri per determinare il buono stato ambientale delle acque marine e la definizione dei traguardi ambientali ai sensi del Dlgs 3 ottobre 2010, n. 190.

 

Il Dm Ambiente 15 febbraio 2019 arriva in attuazione dell'articolo 9, comma 3 del Dlgs 190/2010 che demanda al Dicastero ambientale la determinazione dei criteri per determinare il buono stato ambientale delle acque marine. Il provvedimento è stato aggiornato anche in funzione dei criteri elaborati dall'Unione europea di cui il MinAmbiente può tenere conto (ai sensi dell'articolo 9, comma 4, Dlgs 190/2010). I requisiti previsti dal Dm in parola sostituiscono quelli di cui al Dm Ambiente 17 ottobre 2014. Col medesimo Dm 15 febbraio 2019 sono stati anche definiti i traguardi ambientali ai fini del conseguimento del buono stato ambientale delle acque.

 

A livello Ue ricordiamo che la direttiva 2017/845/Ue (recepita col Dm 15 ottobre 2018 che ha modificato l'allegato III del Dlgs 190/2010) ha dato attuazione al secondo ciclo di strategie per l'ambiente marino 2018-2023, aggiornando gli elenchi indicativi di elementi da prendere in considerazione ai fini dell'elaborazione delle strategie per l'ambiente marino, mentre la decisione 2017/848/Ue ha definito criteri e norme metodologiche relative al buono stato ecologico delle acque marine, nonché le specifiche e i metodi standardizzati di monitoraggio e valutazione per garantire il rispetto degli obblighi connessi al secondo ciclo di attuazione delle strategie per l'ambiente marino.

documenti di riferimento
Dm Ambiente 15 febbraio 2019 

Aggiornamento della determinazione dello stato ambientale delle acque marina, ai sensi del Dlgs 190/2010

Dm Ambiente 17 ottobre 2014

Ambiente marino - Buono stato ambientale e definizione dei traguardi - Dlgs 190/2010

Dlgs 13 ottobre 2010, n. 190

Ambiente marino - Quadro per l'azione comunitaria

Dm Ambiente 15 ottobre 2018

Ambiente marino - Quadro per l'azione comunitaria - Modifiche all'allegato III del Dlgs 13 ottobre 2010, n. 190 in attuazione della direttiva 2017/845/Ue di modifica della direttiva 2008/56/Ce

Direttiva Commissione Ue 2017/845/Ue

Elenchi indicativi di elementi da prendere in considerazione ai fini dell'elaborazione delle strategie per l'ambiente marino - Sostituzione dell'allegato III alla direttiva 2008/56/Ce

Decisione Commissione Ue 2017/848/Ue

Criteri e norme metodologiche sul buono stato ecologico delle acque marine e specifiche metodi standardizzati di monitoraggio e valutazione - Abrogazione decisione 2010/477/Ue

© Copyright riservato - riproduzione vietata - Edizioni Ambiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598