News - Aggiornamento normativo

Acque

Milano, 8 aprile 2019 - 17:25

Effluenti di allevamento, fertirrigazione illecita se non documentata

Acque (Giurisprudenza)

(Alessandro Geremei)

Effluenti di allevamento, fertirrigazione illecita se non documentata

Confermata dalla Cassazione la condanna ex Dlgs 152/2006 inflitta al titolare di un allevamento per aver utilizzato in agricoltura gli effluenti derivanti dalla propria attività, senza compilare l'obbligatorio registro di fertirrigazione.

 

Secondo la Suprema Corte (sentenza 12264/2019), tale condotta è sanzionabile ai sensi dell'articolo 137, comma 14, Dlgs 152/2006, norma che punisce con un'ammenda da 1.500 euro a 10mila euro (o con l'arresto fino a un anno) chiunque effetti l'utilizzazione agronomica di effluenti di allevamento al di fuori dei casi e delle procedure previste.

 

Nel caso specifico, l'imputato è stato condannato dal Tribunale di Potenza perché, a seguito di un controllo ambientale presso la sua azienda agricola, non aveva esibito il registro di fertirrigazione la cui tenuta e compilazione è obbligatoria ai sensi del Dm 7 aprile 2006 (ora sostituito dal Dm 25 febbraio 2016) e dalla Dcr Basilicata 293/2007.

 

La documentazione in questione, sottolinea la Suprema Corte nelle motivazioni, risulta invece necessaria per dimostrare sia su quali appezzamenti di terreno è avvenuto lo spandimento dei liquami, sia le modalità con cui tale operazione è stata effettuata.

documenti di riferimento
Dm Politiche agricole 25 febbraio 2016

Utilizzazione agronomica degli effluenti di allevamento e delle acque reflue - Produzione e utilizzazione agronomica del digestato - Criteri e norme tecniche generali per la disciplina regionale

Dm Agricoltura 7 aprile 2006

Criteri e norme tecniche generali per la disciplina regionale dell'utilizzazione agronomica degli effluenti di allevamento - Attuazione articolo 38 del Dlgs 152/1999

Dlgs 3 aprile 2006, n. 152

Norme in materia ambientale - Stralcio - Parte III - Norme in materia di difesa del suolo e lotta alla desertificazione, di tutela delle acque dall'inquinamento e di gestione delle risorse idriche

Sentenza Corte di Cassazione 20 marzo 2019, n. 12264

Acque – Effluenti di allevamento – Fertiirrigazione – Registro – Obbligatorietà – Dm 7 aprile 2006 (ora sostituito dal Dm 25 febbraio 2016) – Sussistenza – Mancata tenuta e compilazione del registro – Reato – Articolo 137, comma 14, Dlgs 152/2006 - Sussistenza

© Copyright riservato - riproduzione vietata - Edizioni Ambiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598