News - Aggiornamento normativo

Ippc/Aia

Milano, 10 aprile 2019 - 09:35

Dichiarazione sostanze inquinanti "Prtr", entro 30/4/2019 con nuove regole

Ippc/Aia (Normativa Vigente)

(Alessandro Geremei)

Dichiarazione sostanze inquinanti "Prtr", entro 30/4/2019 con nuove regole

Invio dei dati sulle emissioni e i trasferimenti di sostanze inquinanti relativi al 2018  (Dichiarazione 2019) da effettuarsi entro il 30/4/2019 tramite la trasmissione di un modulo in formato excel.

 

A renderlo noto è l'Ispra attraverso una segnalazione, pubblicata nei giorni scorsi sul proprio sito ufficiale, indirizzata i gestori degli stabilimenti italiani soggetti all'obbligo di trasmettere le informazioni ai sensi dell'articolo 4 del Dpr 157/2011 (di attuazione del regolamento 166/2006/Ce).

 

La dichiarazione Prtr 2019 (dati 2018), si legge nell’avviso in questione, non avverrà utilizzando la procedura informatica disponibile sul portale all'indirizzo www.eprtr.it, ma dovrà avvenire mediante la compilazione e la trasmissione, in via telematica, di un modulo in formato excel predisposto a tale scopo.

 

La variazione riguarda solo le modalità di comunicazione dei dati. Restano invece invariati, rispetto agli anni passati, i contenuti (parametri e sostanze da comunicare) e i criteri di compilazione della dichiarazione in questione.

 

documenti di riferimento
Regolamento Parlamento europeo e Consiglio Ue 166/2006/Ce

Istituzione di un registro europeo delle emissioni e dei trasferimenti di sostanze inquinanti

Dpr 11 luglio 2011, n. 157

Istituzione  di  un  Registro  europeo  delle  emissioni  e   dei trasferimenti di sostanze inquinanti - Regolamento 166/2006/Ce

© Copyright riservato - riproduzione vietata - Edizioni Ambiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598