News - Aggiornamento normativo

Acque

Milano, 16 maggio 2019 - 17:04

Agenzia Ue Ambiente, nel mare europeo persiste problema contaminazione

Acque (Documentazione Complementare)

(Francesco Petrucci)

Agenzia Ue Ambiente, nel mare europeo persiste problema contaminazione

Secondo il Rapporto rilasciato dall'Agenzia europea per l'ambiente il 15 maggio 2019 nonostante i miglioramenti, nei mari regionali Ue esiste un problema di contaminazione che oscilla tra il 75% e il 96%.

 

Il rapporto dell'Agenzia "Contaminants in Europe's seas" (Contaminanti nei mari europei) è il primo tentativo di mappare la contaminazione nei mari regionali europei in modo coerente e di controllare l'andamento e il trend delle sostanze pericolose consolidate. La valutazione si basa su dati di monitoraggio disponibili al pubblico, raccolti principalmente nel contesto della direttiva quadro sulle acque (2000/60/Ce) e della direttiva quadro sulla strategia marina (2008/56/Ce).

 

Il rapporto mostra che tutti e quattro i mari regionali in Europa hanno un problema di contaminazione su larga scala, che va dal 96% dell'area valutata nel Mar Baltico e al 91% nel Mar Nero, all'87% nel Mediterraneo e al 75% nel Nord -Ost Atlantico. La copertura dell'area valutata è buona, ma varia considerevolmente tra i quattro mari e rimane limitata nelle acque al largo del Mar Mediterraneo. Nonostante esista una visione condivisa per raggiungere mari puliti e non tossici, la loro contaminazione con sostanze sintetiche e metalli pesanti continua ad essere un problema su vasta scala in Europa.

 

Per maggiori informazioni: www.eea.europa.eu

documenti di riferimento
Direttiva Parlamento europeo e Consiglio Ue 2000/60/Ce

Quadro per l'azione comunitaria in materia di acque

Direttiva Parlamento europeo e Consiglio Ue 2008/56/Ce

Direttiva quadro sulla strategia per l'ambiente marino

© Copyright riservato - riproduzione vietata - Edizioni Ambiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598