News - Aggiornamento normativo

Rifiuti

Milano, 22 maggio 2019 - 11:05

Fertilizzanti da rifiuti, definitive nuove regole Ue

Rifiuti (Normativa in Cantiere)

(Alessandro Geremei)

Fertilizzanti da rifiuti, definitive nuove regole Ue

Il Consiglio dell’Unione europea del 21 maggio 2019 ha licenziato in via definitiva  il testo del nuovo regolamento che facilita l'accesso al mercato unico dell'Ue per i fertilizzanti ottenuti da materiali organici o riciclati.

 

Dopo l'ok definitivo del Consiglio Ue (che fa seguito al voto formale del Parlamento Ue del 27 marzo 2019), lo schema di regolamento sta viaggiando verso la firma e la successiva pubblicazione sulla pubblicazione sulla Gazzetta dell'Unione europea. Il provvedimento entrerà in vigore trascorsi 20 giorni dalla data di pubblicazione , per poi diventare applicabile nel giro di 3 anni.

 

Tra le principali novità delle nuove regole in materia di prodotti fertilizzanti marcati Ce, che andranno a sostituire le prescrizioni vigenti ex regolamento 2003/2003/Ce (i produttori che non soddisfano i requisiti richiesti avranno comunque la possibilità di commerciare i propri fertilizzanti nel rispettivo mercato nazionale), oltre alle disposizioni volte a promuovere l'utilizzo di rifiuti organici riciclati e facilitare l'accesso al mercato dei fertilizzanti innovativi, si segnala anche l'introduzione di un limite al contenuto di cadmio nei concimi fosfatici (60 mg/kg) e la messa a disposizione un'apposita etichetta (volontaria) per i fertilizzanti con contenuto basso di cadmio (sotto i 20 mg/kg).

documenti di riferimento
Dlgs 29 aprile 2010, n. 75

Riordino della disciplina in materia di fertilizzanti

© Copyright riservato - riproduzione vietata - ReteAmbiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • Sede legale:
    via Privata Giovanni Bensi 12/5, 20152 Milano
    Sede operativa:
    via Natale Battaglia 10, 20127 Milano
    R.E.A. MI - 2569357
    Registro Imprese di Milano - Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598