News - Aggiornamento normativo

Disposizioni trasversali/Aua

Milano, 28 maggio 2019 - 09:25

Illeciti ambientali, largo a segnalazioni di Enti e cittadini

Disposizioni trasversali/Aua (Normativa in Cantiere)

(Alessandro Geremei)

Illeciti ambientali, largo a segnalazioni di Enti e cittadini

Il Consiglio dei Ministri del 21 maggio 2019 ha approvato, in esame preliminare, uno schema di regolamento riguardante il personale ispettivo del Sistema nazionale a rete per la protezione dell'ambiente (Snpa).

 

Il provvedimento, stando a quanto si legge su un comunicato stampa pubblicato sul sito del MinAmbiente nella stessa data, disciplina "le modalità di individuazione del personale incaricato degli interventi ispettivi, le competenze, i criteri generali per lo svolgimento delle attività nonché le modalità per la segnalazione di illeciti ambientali da parte di enti e di cittadini, singoli o associati".

 

Sulla base delle nuove disposizioni, Ispra e le Arpa potranno provvedere a individuare gli addetti agli interventi ispettivi, scegliendo tra il personale i soggetti destinati ad assumere la qualifica di polizia giudiziaria.

 

Il provvedimento, una volta definitivamente approvato, sarà adottato mediante decreto del Presidente della Repubblica ai sensi dell'articolo 14, comma 1, della legge 132/2016 istitutiva del Snpa (si ricorda che il comma in questione, laddove prevede la sua applicazione anche alle Province autonome, è stato dichiarato incostituzionale dalla Corte Costituzionale con la sentenza 212/2017).

 

documenti di riferimento
Legge 28 giugno 2016, n. 132

Istituzione del Sistema nazionale a rete per la protezione dell'ambiente

© Copyright riservato - riproduzione vietata - ReteAmbiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • Sede legale:
    via Privata Giovanni Bensi 12/5, 20152 Milano
    Sede operativa:
    via Natale Battaglia 10, 20127 Milano
    R.E.A. MI - 2569357
    Registro Imprese di Milano - Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598