News - Aggiornamento normativo

Rifiuti

Milano, 11 giugno 2019 - 09:25

Ambiente e rifiuti, pubblicati fabbisogni standard Comuni 2019

Rifiuti (Normativa Vigente)

(Alessandro Geremei)

Ambiente e rifiuti, pubblicati fabbisogni standard Comuni 2019

La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha aggiornato, a metodologia invariata, i fabbisogni standard dei Comuni per il 2019 per la funzione di gestione di territorio e ambiente - servizio smaltimento rifiuti.

 

Il Dpcm 18 aprile 2019 provvede ad aggiornare i fabbisogni standard per ciascun Comune delle Regioni a statuto ordinario in attuazione del Dlgs 216/2010 ("Disposizioni in materia di determinazione dei costi e dei fabbisogni standard di Comuni, Città metropolitane e Province"), provvedimento che ha affidato al Governo il compito di determinare gli specifici fabbisogni standard ai quali rapportare, in sostituzione del criterio della "spesa storica", il finanziamento integrale della spesa relativa alle funzioni fondamentali e ai livelli essenziali delle prestazioni.

 

Il provvedimento , che aggiorna i fabbisogni relativi anche ad altre tematiche ambientali (come "viabilità e territorio" e "trasporto pubblico locale"), è stato approvato "a metodologie invariate", ovvero facendo riferimento alle note metodologiche per la determinazione dei fabbisogni standard approvate con Dpcm 29 dicembre 2016.

documenti di riferimento
Dpcm 18 aprile 2019

Ambiente, territorio e servizio rifiuti - Aggiornamento a metodologia invariata dei fabbisogni standard dei Comuni per il 2019

Legge 7 aprile 2014, n. 56

Disposizioni in materia di enti locali e territoriali

Dlgs 26 novembre 2010, n. 216

Determinazione dei costi e dei fabbisogni standard di Comuni, Città metropolitane e Province

Dpcm 29 dicembre 2016

Adozione delle note metodologiche relative alla procedura di calcolo per la determinazione dei fabbisogni standard dei Comuni - Servizio di smaltimento rifiuti - Trasporti e mobilità

© Copyright riservato - riproduzione vietata - Edizioni Ambiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598