News - Aggiornamento normativo

Aria

Milano, 1 luglio 2019 - 12:00

Agenzia Ue ambiente, diminuzione di inquinanti atmosferici negli Stati membri

Aria (Documentazione Complementare)

(Maria Letizia Signorini)

Agenzia Ue ambiente, diminuzione di inquinanti atmosferici negli Stati membri

Riduzione delle emissioni di inquinanti atmosferici derivanti dai grandi impianti di combustione nei Paesi europei, secondo uno studio pubblicato il 26/6/2019 dall'Agenzia europea dell'ambiente (Eea).

 

In base al documento, le politiche Ue sulla prevenzione e riduzione integrale dell'inquinamento da attività industriali (N.d.R.: direttiva 2010/75/Ue) hanno permesso, nel periodo dal 2004 al 2015, una sensibile diminuzione delle emissioni provenienti dai grandi impianti di combustione. Durante il periodo temporale oggetto dello studio, le emissioni di SO2 dei grandi impianti di combustione nell'Ue sono diminuite dell'81%, le emissioni di NOx del 49% e le emissioni di polveri del 77%.

 

Secondo l'analisi, gli Stati membri con i più elevati fattori di emissione nel 2004 hanno migliorato maggiormente le loro prestazioni ambientali, portando a differenze molto più piccole tra gli Stati membri entro il 2015.

documenti di riferimento
Rapporto Agenzia europea dell'ambiente 26 giugno 2019, n. 7/2019

Emissioni di inquinanti atmosferici derivanti dai grandi impianti di combustione - Testo in inglese

Direttiva Parlamento europeo e Consiglio Ue 2010/75/Ue

Emissioni industriali (Ippc - Integrated Pollution Prevention and Control - Prevenzione e riduzione integrate dell’inquinamento - Rifusione)

© Copyright riservato - riproduzione vietata - Edizioni Ambiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598