News - Aggiornamento normativo

Sostanze pericolose

Milano, 9 luglio 2019 - 10:43

Registro Ue sostanze inquinanti, in dieci anni calo emissioni industria

Sostanze pericolose (Documentazione Complementare)

(Francesco Petrucci)

Registro Ue sostanze inquinanti, in dieci anni calo emissioni industria

L'Agenzia europea per l'ambiente l'8 luglio 2019 ha fatto il punto sui dieci anni del Registro europeo delle emissioni e dei trasferimenti di sostanze inquinanti, le emissioni dell'industria sono calate.

 

Secondo il rapporto dell'Agenzia "Un decennio di dati sull'inquinamento industriale" sin dalla sua creazione nel 2006 il Registro europeo delle emissioni e dei trasferimenti di sostanze inquinanti (E-PRTR) si è mostrato utile per valutare le tendenze dell'inquinamento e l'efficacia della legislazione europea di contrasto alle emissioni inquinanti. I dati nel registro mostrano che negli ultimi 10 anni le emissioni da impianti industriali in aria e acqua sono diminuite. Ciò è dovuto anche alle più stringenti normative come la direttiva sulle emissioni industriali 2010/75/Ue, o alla direttiva "Nec" 2016/2284/Ue sulla riduzione di determinati inquinanti atmosferico o anche alla direttiva quadro sulle acque 2000/60/Ce.

 

Il Registro contiene attualmente oltre 10 anni di dati, che coprono oltre 34 000 strutture nei 28 Stati membri dell'Ue, oltre a Islanda, Liechtenstein, Norvegia, Svizzera e Serbia. I dati nel Registro indicano per ogni struttura e anno, informazioni riguardanti la quantità di sostanze inquinanti rilasciate nell'aria, nell'acqua e nel terreno dal 2007 in poi. Sono monitorati 91 singoli inquinanti, come mercurio, particolato e ossidi di zolfo, in 65 attività industriali, dalla produzione di cemento o acciaio alle centrali elettriche. Il pubblico accedendo alla pagina web del registro (https://prtr.eea.europa.eu/#/home) può ingrandire un'area e vedere quali sostanze inquinanti vengono rilasciate dalle grandi strutture industriali, trovare e identificare i principali inquinatori o comprendere le preoccupazioni ambientali relative alle varie sostanze inquinanti coperte dallo strumento.

documenti di riferimento
Direttiva Parlamento europeo e Consiglio Ue 2016/2284/Ue

Riduzione delle emissioni nazionali di determinati inquinanti atmosferici - Direttiva Nec - Abrogazione della direttiva 2001/81/Ce

Direttiva Parlamento europeo e Consiglio Ue 2000/60/Ce

Quadro per l'azione comunitaria in materia di acque

Direttiva Parlamento europeo e Consiglio Ue 2010/75/Ue

Emissioni industriali (Ippc - Integrated Pollution Prevention and Control - Prevenzione e riduzione integrate dell’inquinamento - Rifusione)

© Copyright riservato - riproduzione vietata - ReteAmbiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • Sede legale:
    via Privata Giovanni Bensi 12/5, 20152 Milano
    Sede operativa:
    via Natale Battaglia 10, 20127 Milano
    R.E.A. MI - 2569357
    Registro Imprese di Milano - Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598