News - Aggiornamento normativo

Rifiuti

Milano, 18 luglio 2019 - 16:20

Friuli, definiti nuovi oneri istruttori per autorizzazioni rifiuti

Rifiuti (Normativa Vigente)

(Maria Letizia Signorini)

Friuli, definiti nuovi oneri istruttori per autorizzazioni rifiuti

Stabiliti dalla Regione Friuli in attuazione della Lr 34/2017 i nuovi importi da corrispondere alla Pubblica amministrazione per i procedimenti relativi alle autorizzazioni gestione rifiuti.

 

Con decreto del Presidente della Regione 5 luglio 2019, n. 0113/ Pres. il Friuli ha fissato  in euro 2.500 le tariffe e gli oneri previsti per le attività istruttorie relative al rilascio dell'autorizzazione unica alla realizzazione e alla gestione di impianti di recupero e di smaltimento dei rifiuti, ex articolo 208, Dlgs 152/2006, alla realizzazione e all'esercizio di impianti di ricerca e sperimentazione, alle comunicazioni di inizio attività, di variante e di rinnovo, previste per le procedure semplificate dallo stesso Dlgs 152/2006.

 

Il Decreto inoltre ha determinato in euro 200 le tariffe e gli oneri relativi alle attività ispettive e di controllo successive al rilascio dell'autorizzazione unica, sui centri di raccolta dei veicoli fuori uso e relativi alle operazioni di recupero dei rifiuti di apparecchiature elettriche e elettroniche (Raee).

documenti di riferimento
Lr Friuli Venezia Giulia 20 ottobre 2017, n. 34

Prevenzione e riduzione degli impatti negativi della produzione e della gestione dei rifiuti in attuazione del Dlgs 152/2006 - Misure di green economy -  Legge 28 dicembre 2015, n. 221

Decreto Presidente Regione Friuli Venezia Giulia 5 luglio 2019, n. 0113/ Pres.

Calcolo delle tariffe e degli oneri relativi alle attività istruttorie e di controllo - Attuazione articolo 10, comma 1, lettera c)  Lr 34/2017

Dlgs 3 aprile 2006, n. 152

Norme in materia ambientale - Stralcio - Parte IV - Gestione dei rifiuti, imballaggi e bonifica dei siti inquinati

© Copyright riservato - riproduzione vietata - ReteAmbiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • Sede legale:
    via Privata Giovanni Bensi 12/5, 20152 Milano
    Sede operativa:
    via Natale Battaglia 10, 20127 Milano
    R.E.A. MI - 2569357
    Registro Imprese di Milano - Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598