News - Aggiornamento normativo

Acque

Milano, 3 settembre 2019 - 16:05

Inquinamento mare, Consiglio Ue verso Accordo di Bonn 2019-2025

Acque (Normativa in Cantiere)

(Francesco Petrucci)

Inquinamento mare, Consiglio Ue verso Accordo di Bonn 2019-2025

Il 30 agosto 2019 il Consiglio Ue ha predisposto la proposta di decisione con cui si appresta ad approvare il Piano d'azione dell'Accordo di Bonn 2019-2025 sull'inquinamento del mare del Nord.

 

Il Piano strategico dell'Accordo di Bonn 2019-2025 che i Ministri Ue si apprestano ad approvare mira a facilitare l'attuazione dell'Accordo di Bonn (concluso tra gli Stati Ue affacciantisi sul Mare del Nord nel 1969 e più volte aggiornato) al fine di contribuire alla prevenzione dell'inquinamento marino in generale e rispondere a sfide future come le sfide ambientali identificate dall'Accordo di Parigi del 2015 e la pressione sulla pianificazione dello spazio marittimo che può determinare ulteriori rischi in mare. Una nuova sfida chiave per l'Accordo di Bonn riguarderà l'inquinamento atmosferico che sta avendo un impatto sugli ecosistemi e la salute dei cittadini nelle zone costiere con un'elevata densità di popolazione (allegato VI della convenzione Marpol sull'inquinamento causato da navi).

 

Scopo principale dell'accordo di Bonn è la cooperazione a livello regionale ai fini della prevenzione e della lotta all'inquinamento marino nel grande Mare del Nord dovuto a navi e impianti di idrocarburi offshore (gli sversamenti accidentali di idrocarburi rimangono il 10-15 % di tutti gli idrocarburi che ogni anno vengono riversati negli oceani di tutto il mondo) L'Accordo di Bonn prevede anche lo svolgimento di attività di sorveglianza per contribuire a individuare e combattere l'inquinamento in mare e attività di bonifica in seguito a catastrofi marittime e reati legati all'inquinamento.

documenti di riferimento
Accordo di Parigi 12 dicembre 2015 sui cambiamenti climatici

Accordo di Parigi nell'ambito della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (COP 21) - Testo in inglese

© Copyright riservato - riproduzione vietata - ReteAmbiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • Sede legale:
    via Privata Giovanni Bensi 12/5, 20152 Milano
    Sede operativa:
    via Natale Battaglia 10, 20127 Milano
    R.E.A. MI - 2569357
    Registro Imprese di Milano - Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598