News - Aggiornamento normativo

Rifiuti

Milano, 11 settembre 2019 - 16:09

Gestione post operativa discarica, Comune paga Iva a società in house

Rifiuti (Prassi)

(Francesco Petrucci)

Gestione post operativa discarica, Comune paga Iva a società in house

Le somme versate da un Comune alla società in house cui è affidata la gestione post operativa di una discarica sono soggette all'Iva.

 

Lo ha chiarito l'Agenzia delle entrate rispondendo all'interpello di un Comune (risposta a interpello 30 agosto 2019, n. 363). Il Comune in questione intende procedere alla gestione post mortem di una discarica e all'attuazione del Piano di sorveglianza (articolo 13, Dlgs 36/2003) avvalendosi di una società in house col quale è stipulato un contratto di servizio. Per la realizzazione delle attività inerenti e gestite in autonomia dalla società in house il Comune verserà alla suddetta società una somma proveniente da un Fondo appositamente accantonato per fronteggiare delle necessità future.

 

Il Fisco risponde da un lato precisando che le società in house non sono equiparate a organismi di diritto pubblico e che le operazioni costituite da tali società si considerano effettuate nell'esercizio di impresa. Dall'altro come emerge dal contratto di servizio tra il Comune e la società in house siamo di fronte a un rapporto giuridico sinallagmatico in cui vi sono per le parti obblighi e doveri. Pertanto il servizio di gestione post operativa della discarica che la società si impegna a fare per il Comune è rilevante ai fini Iva e le somme che saranno versate alla società scontano l'imposta come corrispettivo del servizio.

documenti di riferimento
Interpello Agenzia delle entrate 30 agosto 2019, n. 363

Rifiuti - Discarica - Gestione post operativa di discarica - Affidamento del servizio dal Comune a società in house - Corrispettivo perpecepito dalla società - Assoggettamento a Iva - Sussistenza

Dlgs 13 gennaio 2003, n. 36

Attuazione della direttiva 1999/31/Ce - Discariche di rifiuti

© Copyright riservato - riproduzione vietata - Edizioni Ambiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598