News - Aggiornamento normativo

Rifiuti

Milano, 14 ottobre 2019 - 14:26

Ddl "SalvaMare" in Aula, azione estesa a rifiuti di laghi e fiumi

Rifiuti (Normativa in Cantiere)

(Francesco Petrucci)

Ddl "SalvaMare" in Aula, azione estesa a rifiuti di laghi e fiumi

La prevenzione dell'abbandono di rifiuti nel mare si estende a laghi e fiumi secondo il testo del Ddl "SalvaMare" in discussione in Aula alla Camera dal 14 ottobre 2019.

 

Il provvedimento è il frutto della unificazione e sintesi di tre diversi disegni di legge (n. 1939, 907 e 1276) e ha lo scopo di diffondere comportamenti virtuosi volti a prevenire l'abbandono di rifiuti in mare, nei laghi, nei fiumi e nelle lagune. Il testo, tra l'altro, inserisce tra i rifiuti urbani (e quindi correlata gestione) i rifiuti accidentalmente pescati o volontariamente raccolti, anche attraverso campagne di pulizia, nei laghi, nei fiumi e nelle lagune.

 

I rifiuti accidentalmente pescati in mare sono conferiti dal comandante della nave all'impianto portuale di raccolta. Il conferimento dei rifiuti è gratuito e si configura come deposito temporaneo ai sensi del Dlgs 152/2006. Se la nave è ormeggiata in un'area non di competenza dell'Autorità portuale, saranno i Comuni, nell'ambito della gestione dei rifiuti urbani, a disporre che i rifiuti pescati in mare siano conferiti a strutture di raccolta vicine agli ormeggi. I costi di gestione dei rifiuti pescati in mare sono finanziati con una componente della Tari (tassa rifiuti) o della tariffa puntuale. Prevista anche un "riconoscimento ambientale" per gli imprenditori ittici "virtuosi" che usano materiali a ridotto impatto ambientale e conferiscono i rifiuti accidentalmente pescato. Infine il MinAmbiente è chiamato a scrivere un regolamento "End of Waste" per i rifiuti accidentalmente pescati o volontariamente raccolti (sia nel mare che in fiumi e laghi).

documenti di riferimento
Legge 27 dicembre 2013, n. 147

Legge di stabilità 2014 - Stralcio - Misure in materia di bonifiche, tassa rifiuti, servizi locali, energia, efficienza energetica in edilizia e appalti

Dlgs 3 aprile 2006, n. 152

Norme in materia ambientale - Stralcio - Parte IV - Gestione dei rifiuti, imballaggi e bonifica dei siti inquinati

© Copyright riservato - riproduzione vietata - ReteAmbiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • Sede legale:
    via Privata Giovanni Bensi 12/5, 20152 Milano
    Sede operativa:
    via Natale Battaglia 10, 20127 Milano
    R.E.A. MI - 2569357
    Registro Imprese di Milano - Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598