News - Aggiornamento normativo

Aria

Milano, 15 ottobre 2019 - 11:35

In vigore "Dl Clima", spinta su trasporto sostenibile e prodotti sfusi

Aria (Normativa Vigente)

(Francesco Petrucci)
Parole chiave Parole chiave: Aria | Rifiuti | Incentivi / agevolazioni / sussidi | Territorio | Tasse / Tariffe / Contributi | Imballaggi | Acque | Trasporti | Boschi / Foreste | Discariche / Smaltimento | Automobili / Veicoli

In vigore "Dl Clima", spinta su trasporto sostenibile e prodotti sfusi

Misure per facilitare il trasporto sostenibile e incentivi per la vendita di prodotti sfusi sono tra le misure del Dl 111/2019 ("Decreto Clima") in vigore dal 15 ottobre 2019.

 

Il provvedimento che nasce per rispettare gli obblighi della direttiva sulla tutela della qualità dell'aria (direttiva 2008/50/Ce) contiene in realtà misure eterogenee. Il Programma strategico per il contrasto ai cambiamenti climatici dovrebbe organizzare e monitorare le misure per attuare pienamente la direttiva del 2008. Di impatto immediato il bonus per la rottamazione di veicoli e moto in cambio per l'acquisto di abbonamenti al trasporto pubblico locale (a beneficio di chi risiede nei Comuni più inquinati da PM 10 e PM 2,5 e coinvolti nelle infrazioni Ue in materia di tutela dell'aria). Inoltre scatta il piano per la riforestazione delle Città metropolitane. Spazio anche a una maggiore diffusione dei dati ambientali da parte dei concessionari dei servizi pubblici (anche se imprese private).

 

Incentivi agli esercenti che vendono prodotti sfusi e alla spina (a patto che il contenitore di tali prodotti non sia monouso) e nuovi criteri di operatività per il Commissario "discariche abusive" e per quello che deve risolvere la carenza di "infrastrutture idriche" per chiudere definitivamente le procedure di infrazione Ue a nostro carico. Rispetto alle bozze circolate, dal testo definitivo sono sparite le misure sulla valutazione di impatto sanitario obbligatoria nei siti di interesse nazionale e soprattutto la riduzione dei sussidi ambientalmente dannosi, che forse troverà spazio nella legge di bilancio 2020.

documenti di riferimento
Direttiva Parlamento europeo e Consiglio Ue 2008/50/Ce

Qualità dell'aria ambiente e per un aria più pulita in Europa

Dl 14 ottobre 2019, n. 111

Misure urgenti per rispetto obblighi direttiva 2008/50/Ce su qualità aria (cd. "Decreto Clima") – Norme in materia di cambiamenti climatici / mobilità sostenibile / riforestazione / infrazioni ambientali Ue / incentivazione prodotti sfusi / proroga tributi zone terremotate

Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • Sede legale:
    via Privata Giovanni Bensi 12/5, 20152 Milano
    Sede operativa:
    via Natale Battaglia 10, 20127 Milano
    R.E.A. MI - 2569357
    Registro Imprese di Milano - Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598