News - Aggiornamento normativo

Disposizioni trasversali/Aua

Milano, 16 ottobre 2019 - 16:42

Manovra 2020, risorse anche da tassazione imballaggi plastica

Disposizioni trasversali/Aua (Documentazione Complementare)

(Francesco Petrucci)
Parole chiave Parole chiave: Disposizioni trasversali/Aua | Imballaggi | Energia | Plastica | Economia sostenibile/circolare | Cambiamenti climatici | Incentivi / agevolazioni / sussidi | Tasse / Tariffe / Contributi

Manovra 2020, risorse anche da tassazione imballaggi plastica

Nel Documento programmatico di bilancio 2020 licenziato il 15 ottobre 2019 dal Governo e inviato alla Commissione Ue si prevederebbe di reperire risorse dalla tassazione degli imballaggi di plastica.

 

Il Documento, che è stato inviato alla Commissione Ue (che entro il 30/11/2019 fornirà le sue considerazioni), definisce le misure che saranno contenute nella Manovra di bilancio 2020 (Ddl di bilancio 2020). In particolare la Manovra determinerebbe maggiori risorse per oltre 2 miliardi di euro dalla rimodulazione selettiva delle agevolazioni fiscali e dei sussidi dannosi per l'ambiente, nonché l'aumento della tassazione sugli imballaggi di plastica: a decorrere dal 1° giugno 2020 scatterebbe l'aliquota di 1 euro/kg.

 

Prevista inoltre l'introduzione di una tassa per prodotti inquinanti impiegati per la produzione di energia. Infine il Documento dichiara che una delle priorità del Governo è la realizzazione di un Green New Deal orientato al contrasto ai cambiamenti climatici, allo sviluppo dell'economia circolare e che prevede, in primo luogo, la realizzazione di un piano di investimenti pubblici sinergici a quelli privati.

documenti di riferimento
SPECIALE Economia Circolare
A cura di Vincenzo Dragani e della Redazione Reteambiente
Documento programmatico di bilancio 2020

Presentato dal Ministro dell'economia - Licenziato dal Governo il 15 ottobre 2019 - Tassazione imballaggi in plastica e tassa per prodotti inquinanti impiegati per la produzione di energia

© Copyright riservato - riproduzione vietata - ReteAmbiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • Sede legale:
    via Privata Giovanni Bensi 12/5, 20152 Milano
    Sede operativa:
    via Natale Battaglia 10, 20127 Milano
    R.E.A. MI - 2569357
    Registro Imprese di Milano - Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598