News - Aggiornamento normativo

Rifiuti

Milano, 22 ottobre 2019 - 17:02 (Ultimo aggiornamento: 25/10/2019 - ore: 14:21)

Emergenza terremoto, in vigore nuove misure per gestione rifiuti

Rifiuti (Normativa in Cantiere)

(Alessandro Geremei)

Le Regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo devono individuare, entro il 31 dicembre 2019, nuovi siti di stoccaggio temporaneo delle macerie e dei rifiuti derivanti dagli interventi di ricostruzione post sisma.

 

La novità è prevista dal decreto-legge 24 ottobre 2019, n. 123, recante "Disposizioni per l'accelerazione e il completamento delle ricostruzioni in corso nei territori colpiti da eventi sismici", il quale, oltre a prorogare fino al 31 dicembre 2020 lo stato d'emergenza dichiarato in conseguenza del terremoto che ha colpito i territori delle quattro Regioni del Centro Italia, impegna gli stessi Enti regionali ad aggiornare, entro il 31 dicembre 2019, i piani di gestione delle macerie e dei rifiuti previsti dal Dl 189/2016, individuando, in particolare, i siti di stoccaggio temporaneo.

 

Nel caso di mancato rispetto di tale termine, l'aggiornamento potrà essere effettuato dal Commissario straordinario del Governo per la ricostruzione, sentito il Presidente della Regione.

 

Per i siti di stoccaggio temporaneo in cui sono previste operazioni di trattamento delle macerie con l'ausilio di impianti mobili, inoltre, lo stesso Dl 123/2019 riduce – da sessanta a quindici giorni — il termine entro il quale il soggetto interessato deve effettuare la comunicazione preventiva della campagna di attività alla Regione (ex articolo 208, comma 15, secondo periodo, del Dlgs 152/2006).

 

documenti di riferimento
Dl 18 aprile 2019, n. 32

Disposizioni urgenti per il rilancio del settore dei contratti pubblici, per l'accelerazione degli interventi infrastrutturali, di rigenerazione urbana (cd. "Sblocca Cantieri") - Stralcio - Modifiche al Dlgs 50/2016 (Codice appalti) e al Dlgs 152/2006 (Codice ambientale - Norme sulla cessazione della qualifica di rifiuti - "End of waste") e al Dpr 380/2001 - Disposizioni in materia di terre e rocce da scavo

Dl 24 ottobre 2019, n. 123

Disposizioni urgenti per l'accelerazione e il completamento delle ricostruzioni in corso nei territori colpiti da eventi sismici - Stralcio

Dl 17 ottobre 2016, n. 189

Interventi urgenti in favore delle Regioni Abruzzo, Marche, Lazio e Umbria colpite dal sisma del 24 agosto 2016 - Stralcio - Rifiuti edilizi e terre e rocce da scavo - Deroghe alla disciplina in materia

© Copyright riservato - riproduzione vietata - ReteAmbiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • Sede legale:
    via Privata Giovanni Bensi 12/5, 20152 Milano
    Sede operativa:
    via Natale Battaglia 10, 20127 Milano
    R.E.A. MI - 2569357
    Registro Imprese di Milano - Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598