Energia

Normativa Vigente

print

Dm sviluppo economico 28 luglio 2015

Avviso pubblico di cofinanziamento di programmi presentati dalle Regioni per incentivare la diagnosi energetica nelle Pmi - Riapertura dei termini per la presentazione dei programmi regionali

Parole chiave Parole chiave: Energia | Efficienza energetica | Qualità | Bandi | Incentivi / agevolazioni / sussidi | Incentivi / agevolazioni / sussidi | Efficienza energetica | Elettricità | Bandi | Industria

Testo vigente oggi 21/09/2019

Ministero dello sviluppo economico

Decreto 28 luglio 2015

(Pubblicato sul sito web del Ministero il 29 luglio 2015)

Decreto di riapertura del termine per la presentazione dei programmi di cui all'avviso pubblico per il cofinanziamento di programmi presentati dalle Regioni e finalizzati a sostenere la realizzazione di diagnosi energetiche nelle piccole e medie imprese (Pmi) o l'adozione, nelle stesse, di sistemi di gestione dell'energia conformi alle norme Iso 50001 ai sensi dell'articolo 8, comma 9 del decreto legislativo 4 luglio 2014, n. 102, adottato con decreto del 12 maggio 2015

Ministero dello sviluppo economico

Direzione generale per il mercato elettrico, le rinnovabili e l’efficienza energetica, il nucleare

di concerto con

Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare

Direzione generale per il clima e l'energia

Visto l'articolo 8, comma 2, della direttiva 2012/27/Ue del Parlamento europeo e del Consiglio, del 25 ottobre 2012, sull'efficienza energetica, che modifica le direttive 2009/125/Ce e 2010/30/Ue e abroga le direttive 2004/8/Ce e 2006/32/Ce, il quale prevede che gli Stati membri elaborino programmi intesi ad incoraggiare le Pmi a sottoporsi a audit energetici e favorire la successiva attuazione delle raccomandazioni risultanti da tali audit;

Visto il decreto legislativo 4 luglio 2014, n. 102 di attuazione della direttiva 2012/27/Ue del Parlamento europeo e del Consiglio, del 25 ottobre 2012, sull'efficienza energetica ed in particolare l'articolo 8, comma 9, il quale dispone che, entro il 31 dicembre 2014, il Ministero dello sviluppo economico, di concerto con il Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, pubblichi un bando per il cofinanziamento di programmi presentati dalle Regioni finalizzati a sostenere la realizzazione di diagnosi energetiche nelle Pmi o l'adozione nelle Pmi di sistemi di gestione conformi alle norme Iso 50001;

Visto l'Avviso pubblico per il cofinanziamento di programmi presentati dalle Regioni e finalizzati a sostenere la realizzazione di diagnosi energetiche nelle piccole e medie imprese (Pmi) o l'adozione, nelle stesse, di sistemi di gestione dell'energia conformi alle norme Iso 50001 ai sensi dell'articolo 8, comma 9 del decreto legislativo 4 luglio 2014, n. 102, adottato in data 12 maggio 2015 dal Ministero dello sviluppo economico e dal Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, pubblicato in pari data sul sito internet del Ministero dello sviluppo economico, dandone comunicazione sulla Gazzetta ufficiale, serie generale, n. 118 del 23 maggio 2015;

Visto in particolare, l'articolo 5 comma 1 del suddetto Avviso pubblico, ai sensi del quale le Regioni e le Province autonome, entro il 30 giugno 2015, presentano al Ministero dello sviluppo economico i programmi di sostegno di cui al medesimo Avviso;

Visto che alla data del 30 giugno 2015 soltanto tre Regioni hanno risposto all'avviso;

Vista altresì la richiesta della Commissione ambiente ed energia della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome di prorogare il suddetto termine al 31 ottobre 2015, motivata dalla necessità di consentire, nelle Regioni coinvolte nelle recenti elezioni amministrative, alle nuove Giunte regionali di deliberare i programmi di cofinanziamento;

Considerato che la riapertura del termine per la presentazione dei programmi di sostegno risulta compatibile con le esigenze di attuazione delle disposizioni citate e che essa non pregiudica il diritto delle regioni che hanno risposto all' Avviso pubblico 12 maggio 2015 nei termini in esso indicati, in quanto le risorse disponibili sono assegnate secondo il riparto previsto dall'articolo 4, comma 2 dell'Avviso stesso;

Ritenuto pertanto di dover adottare il presente decreto, al fine di riaprire il termine per la presentazione da parte delle Regioni e delle Province Autonome dei suddetti programmi di sostegno;

decreta

Articolo 1

Riapertura del termine per la presentazione dei programmi di sostegno

1. Il termine per la presentazione, da parte delle Regioni e delle Province autonome, di programmi di sostegno per la realizzazione di diagnosi energetiche nelle piccole e medie imprese (Pmi) o l'adozione, nelle stesse, di sistemi di gestione dell'energia conformi alle norme ISO 50001, di cui all'articolo 5 comma 1 dell'Avviso pubblico del 12 maggio 2015, è fissato al 31 ottobre 2015.

2. Conseguentemente, il termine per la valutazione dei programmi da parte del Ministero dello Sviluppo economico di cui all'articolo 5, comma 2 dell'Avviso pubblico del 12 maggio 2015, è prorogato al 15 dicembre 2015.

Articolo 2

Pubblicità del decreto

1. Il presente decreto è pubblicato sul sito web del Ministero dello sviluppo economico e dello stesso è data notizia sulla Gazzetta ufficiale della Repubblica italiana.

Roma, 28 luglio 2015.

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598