Albo gestori ambientali

Normativa Vigente

Il provvedimento è di base mostrato come risultante dalle ultime modifiche ed abrogazioni GIÀ ENTRATE IN VIGORE. Per cambiare visualizzazione utilizzare gli strumenti qui disponibili:



  Evidenzia modifiche:

print

Deliberazione Albo nazionale gestori ambientali 13 luglio 2016, n. 3

Criteri, requisiti e modalità per l'iscrizione nella categoria 6 - Imprese che effettuano il solo esercizio dei trasporti transfrontalieri di rifiuti - Abrogazione deliberazioni 3/2010, 3/2011 e 1/2012

Versione coordinata con modifiche. Testo vigente oggi 21/09/2019

Albo nazionale gestori ambientali

Deliberazione 13 luglio 2016, prot. n. 03/Albo/Cn

(Comunicato pubblicato sulla Gu 11 agosto 2016 n. 187)

Criteri, requisiti e modalità per l'iscrizione all'Albo nazionale gestori ambientali nella categoria 6 (imprese che effettuano il solo esercizio dei trasporti transfrontalieri di rifiuti di cui all'articolo 194, comma 3, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152)

Il Comitato nazionale dell'Albo nazionale gestori ambientali

Visto il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, e in particolare, l'articolo 194, comma 3, come modificato dall'articolo 17 del decreto legislativo 3 dicembre 2010, n. 205, il quale ha disposto l'obbligo d'iscrizione all'Albo nazionale gestori ambientali, per le imprese che effettuano il solo esercizio dei trasporti transfrontalieri di rifiuti sul territorio italiano;

Visto il decreto 3 giugno 2014, n. 120, del Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, di concerto con il Ministro dello sviluppo economico ed il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti recante il regolamento per la definizione delle attribuzioni e delle modalità di organizzazione dell'Albo nazionale gestori ambientali e, in particolare gli articolo 8, comma 1, lettera f), che ha istituito la categoria d'iscrizione 6, relativa alle imprese che effettuano il solo esercizio dei trasporti transfrontalieri di rifiuti, nonché gli articoli 9, 10, 11 e 15, comma 4;

Vista la propria deliberazione n. 3 del 22 dicembre 2010, modificata con deliberazione n. 3 del 14 marzo 2011, recante prime disposizioni applicative per l'iscrizione all'Albo delle imprese che effettuano il solo esercizio dei trasporti transfrontalieri di rifiuti nel territorio italiano di cui all'articolo 194, comma 3, come sostituito dall'articolo 17 del decreto legislativo 3 dicembre 2010, n. 205;

Vista la propria deliberazione prot. n. 1 del 16 gennaio 2012, recante approvazione dei modelli di ricevuta d'iscrizione e variazione dell'iscrizione e del modello di domanda di variazione dell'iscrizione;

Ritenuto di dover definire, ai sensi dell'articolo 11, comma 3, del citato decreto 3 giugno 2014, n. 120, i criteri specifici e le modalità per l'iscrizione all'Albo nella categoria 6;

Considerato pertanto opportuno individuare la dotazione minima di veicoli di cui le imprese devono disporre, in relazione alla classe d'iscrizione, e gli importi relativi alla capacità finanziaria delle stesse imprese;

Considerato opportuno precisare che la dotazione minima di veicoli e di personale così stabilita intende individuare i requisiti minimi per l'iscrizione, salvo in ogni caso l'obbligo di disporre della più ampia dotazione di veicoli e di personale che in sede operativa risulti effettivamente necessaria per lo svolgimento dei servizi;

Delibera

Articolo 1

Procedure d'iscrizione

1. Le imprese che intendono iscriversi all'Albo nella categoria 6 presentano domanda, esclusivamente con modalità telematica, alla Sezione regionale o provinciale territorialmente competente, nel caso che dispongano di sede secondaria o eleggano domicilio in Italia, oppure, nel caso eleggano domicilio mediante indirizzo di Posta elettronica certificata (Pec) ad una Sezione regionale o provinciale a scelta dell'interessato.

2. Il modello di domanda d'iscrizione all'Albo di cui al comma 1 è approvato nella forma di cui all'allegato "A".

Articolo 2

Requisiti minimi

La dotazione minima di veicoli e personale per l'iscrizione all'Albo nella categoria 6 è individuata nell'allegato "B" sulla base della portata utile complessiva dei veicoli in relazione alle quantità dei rifiuti previste dalle classi d'iscrizione.

Articolo 3

Capacità finanziaria

1. Il requisito di capacità finanziaria per l'iscrizione all'Albo si intende soddisfatto con un importo di euro novemila per il primo veicolo e di euro cinquemila per ogni veicolo aggiuntivo. Tale requisito è dimostrato con le modalità di cui all'articolo 11, comma 2, del decreto 3 giugno 2014, n. 120, ovvero mediante attestazione di affidamento bancario rilasciata da imprese autorizzate all'esercizio del credito secondo lo schema allegato sotto la lettera "C".

2. Le imprese che hanno dimostrato il requisito di capacità finanziaria ai fini del rilascio della licenza comunitaria al trasporto merci di cui al regolamento (Ce) 21 ottobre 2009 n. 1072/2009 comprovano detto requisito mediante presentazione di copia della stessa licenza.

Articolo 4

Responsabile tecnico

1. Nell'attesa delle determinazioni relative ai criteri per la valutazione dei requisiti professionali, delle condizioni per lo svolgimento dell'incarico di responsabile tecnico e della necessaria ricognizione dei titoli conseguiti presso altro stato comunitario, l'incarico di responsabile tecnico è assunto dal legale rappresentante dell'impresa.

Articolo 5

Disposizioni transitorie e finali

1. Le imprese in possesso della ricevuta d'iscrizione rilasciata ai sensi dell'articolo 1, comma 3, della deliberazione n. 3 del 22 dicembre 2010, e della deliberazione n. 1 del 16 gennaio 2012, presentano alla Sezione regionale dell'Albo la domanda d'iscrizione ai sensi dell'articolo 15 del decreto 3 giugno 2014, n. 120, e della presente deliberazione, entro 120 giorni dalla data di entrata in vigore della deliberazione stessa e continuano ad operare sulla base della ricevuta d'iscrizione e delle successive ricevute di variazione fino alla notifica del provvedimento di iscrizione da parte della Sezione regionale. Decorso inutilmente detto termine, le ricevute rilasciate ai sensi della deliberazione n. 1 del 16 gennaio 2012 decadono, con conseguente cancellazione dall'Albo delle imprese interessate.1 2

2. La Sezione regionale attesta la presentazione della domanda di iscrizione entro il predetto termine di 120 giorni tramite la ricevuta di cui all'allegato "D".

3. Dalla data di entrata in vigore della presente deliberazione, la presentazione delle domande di variazione dell'iscrizione è subordinata alla presentazione della domanda di iscrizione di cui al comma 1.

4. Dalla data di entrata in vigore della presente deliberazione sono abrogate le deliberazioni n. 3 del 22 dicembre 2010, n. 3 del 14 marzo 2011 e n. 1 del 16 gennaio 2012.

5. La presente deliberazione entra in vigore il 15 ottobre 2016.

Allegato "A"

(Articolo 1, comma 2)

 

Marca da bollo

Valore corrente

 

Modello domanda d'iscrizione nella categoria 6

(Imprese che effettuano il solo esercizio dei trasporti transfrontalieri di rifiuti di cui all'articolo 194, comma 3, del D.Lgs. 152/2006)

 

Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare

ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI

SEZIONE REGIONALE/PROVINCIALE..............

 

DOMANDA DI ISCRIZIONE

 

Il sottoscritto:

......................, nato/a a ........, Stato ....... il ........, con cittadinanza ......................, residente in Stato ......................, Provincia ..........., Comune ................ in via/piazza ............,

n. ............, codice fiscale (se disponibile)...............,

in qualità di titolare/legale rappresentante dell'impresa /ente: ................

codice fiscale (se disponibile) / VAT (nel caso di imprese estere)..................

con sede legale in

Stato ................ Comune .............. Cap .................

Via ...................................... n. ......

Telefono .......................... Fax ................

Email ......................

 

chiede l'iscrizione all'Albo nazionale gestori ambientali presso la Sezione regionale/provinciale di ........... nella categoria 6, classe:

Cat Descrizione Attività Classi Documentazione da allegare
6 Imprese che effettuano il solo esercizio dei trasporti transfrontalieri di rifiuti A B C D E F Sezione A

 

Classi Quantità annua complessivamente trattata
A superiore o uguale a 200.000 t.
B superiore o uguale a 60.000 t. inferiore a 200.000 t.
C superiore o uguale a 15.000 t. inferiore a 60.000 t.
D superiore o uguale a 6.000 t. inferiore a 15.000 t.
E superiore o uguale a 3.000 t. inferiore a 6.000 t.
F inferiore a 3.000 t.

 

Consapevole della responsabilità penale e delle conseguenti sanzioni cui può andare incontro in caso di falsa dichiarazione, ai sensi degli articoli 47 e 76 del Decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, e succ. mod. e int., nonché della decadenza dei benefici eventualmente conseguiti a seguito del provvedimento adottato, così come previsto dall'articolo 75 del decreto stesso

 

DICHIARA

 

a) di essere in possesso dei requisiti di cui all'articolo 10, comma 2, del Dm 3 giugno 2014, n. 120;

 

b) (nel caso di imprese estere)

/_/ che l'impresa ha sede secondaria in Italia in

Provincia .................... Comune ................. Cap ................. Via .................................. n. ...... Telefono ....................... Fax ................ Email ...................... Pec ...........................

oppure

/_/ che l'impresa ha eletto domicilio in Italia presso .................... in Provincia .................... Comune ............... Cap ................. Via .................................. n. ...... Telefono ....................... Fax ................ Email ...................... Pec ...........................

oppure

/_/ ha eletto domicilio mediante indirizzo di posta elettronica certificata Pec........... intestata all'impresa.

 

c) di impiegare il seguente numero complessivo di addetti ........;

 

d) di essere in possesso di

/_/ licenza comunitaria n. ...... del .... rilasciata da ...............

/_/ autorizzazione internazionale all'autotrasporto di merci n. ...... del .... rilasciata da ...........

 

e) di impiegare veicoli immatricolati nello Stato membro di stabilimento dell'impresa e di effettuare, nell'ambito del trasporto transfrontaliero di rifiuti, esclusivamente i tipi di trasporto sottoindicati per i quali è prevista l'esenzione da ogni autorizzazione di trasporto e dalla licenza comunitaria ai sensi dell'articolo 1, paragrafo 5, del regolamento (Ce) n. 1072/2009:

/_/ trasporto di merci con autoveicoli la cui massa massima a carico ammissibile, compresa quella dei rimorchi, non superi le 3,5 tonnellate;

/_/ trasporto di merci con autoveicoli purché siano soddisfatte le condizioni seguenti:

i) le merci trasportate sono di proprietà dell'impresa o sono state da essa vendute, acquistate, date o prese in affitto, prodotte, estratte, trasformate o riparate;

ii) lo spostamento serve a far affluire le merci all'impresa o a spedirle dall'impresa stessa oppure a spostarle all'interno dell'impresa o, per esigenze aziendali, all'esterno dell'impresa stessa;

iii) gli autoveicoli adibiti a tale trasporto sono guidati da personale alle dipendenze o a disposizione dell'impresa in base a un'obbligazione contrattuale;

iv) i veicoli sono di proprietà dell'impresa o sono stati da questa acquistati a credito o noleggiati, a condizione che in quest'ultimo caso soddisfino le condizioni previste dalla direttiva 2006/1/Ce del Parlamento europeo e del Consiglio, del 18 gennaio 2006, relativa all'utilizzazione di veicoli noleggiati senza conducente per il trasporto di merci su strada;

v) tale trasporto costituisce soltanto un'attività accessoria nell'ambito dell'insieme delle attività dell'impresa;

 

f) di nominare, quale responsabile tecnico,

1.il Sig./la Sig.ra ..................., nato a ..............,Stato ............, il ...... , titolare/legale rappresentante della stessa impresa;

2. il Sig./la Sig.ra ..................., nato a ............., Stato ............, il ...... , titolare/legale rappresentante della stessa impresa;

 

g) che l'impresa intende trasportare i seguenti rifiuti con i seguenti veicoli:

1. Classificazione ____________________

Numero di targa: ___________________

Numero di telaio: ___________________

Titolo disponibilità veicolo (1)

/_/ PROPRIETÀ

/_/ ...........................              Scadenza ........../.../....

Codice e descrizione di cui all'elenco europeo dei rifiuti

 

 

 

 

2. Classificazione ____________________

Numero di targa: ___________________

Numero di telaio: ___________________

Titolo disponibilità veicolo (2)

/_/ PROPRIETÀ

/_/ ...........................              Scadenza ........../.../....

Codice e descrizione di cui all'elenco europeo dei rifiuti

 

 

 

 

g-bis) i veicoli di cui sopra sono nella piena ed esclusiva disponibilità dell'impresa ai sensi del regolamento (Ce) n. 1071/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio del 21 ottobre 2009;

 

h) che le informazioni sopra riportate corrispondono al vero.

 

Data.........                Titolare/Legale rappresentante ..................

 

ESTREMI DEL DOCUMENTO DI RICONOSCIMENTO

Documento _______________________________________ n. ___________________________ rilasciato il _____/_____/_____ da ________________________Scadenza _________________

_________________

(1) Specificare se il veicolo è di proprietà dell'impresa oppure indicare se è tenuto in usufrutto, con patto di riservato dominio, leasing, locazione senza conducente, comodato senza conducente (in tali ipotesi è necessario indicare la data di scadenza del titolo di disponibilità).

(2) Specificare se il veicolo è di proprietà dell'impresa oppure indicare se è tenuto in usufrutto, con patto di riservato dominio, leasing, locazione senza conducente, comodato senza conducente (in tali ipotesi è necessario indicare la data di scadenza del titolo di disponibilità).

_________________

SEZIONE A: DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE ALLA DOMANDA D'ISCRIZIONE NELLA CATEGORIA 6

La presente domanda di iscrizione all'Albo nazionale gestori ambientali consta di:

· fotocopia di un documento di identità del titolare o del/dei legale/i rappresentante/i in corso di validità;

· attestazione del titolare/legale rappresentante dell'impresa in qualità di responsabile tecnico, dell'idoneità dei mezzi di trasporto in relazione ai tipi di rifiuti da trasportare di cui all'articolo 15, comma 4, lettera b), del Dm 120/2014 e alla deliberazione n. 6 del 9 settembre 2014;

· copie fronte/retro delle carte di circolazione dei veicoli;

· qualora i veicoli non siano di proprietà dell'impresa non comunitaria che chiede l'iscrizione all'Albo, copia dei titoli attestanti la disponibilità esclusiva degli stessi;

· copia della licenza comunitaria al trasporto merci di cui al regolamento (Ce) 21 ottobre 2009 n. 1072/2009 o dell'autorizzazione internazionale all'autotrasporto di merci;

· documentazione di cui all'articolo 11, comma 2, del Dm 120/2014 (volume d'affari, capacità contributiva ai fini dell'Iva, patrimonio, bilanci o idonei affidamenti bancari);

· attestazione di pagamento dei diritti di segreteria.

L'impresa stabilita all'estero deve allegare all'istanza la seguente ulteriore documentazione:

· certificazione di cui all'articolo 10, comma 2, lettera b), del Dm 120/2014 rilasciata dall'autorità competente attestante i dati anagrafici, sede, legali rappresentati, compagine sociale ed attività svolta dall'impresa (compreso il CF, se disponibile, o il codice VAT) e la sussistenza dell'eventuale stato di liquidazione, di procedure concorsuali o altra situazione equivalente a carico dell'impresa;

· documentazione attestante che ciascun legale rappresentante non sia in stato di interdizione, inabilitazione o di interdizione temporanea dagli uffici direttivi delle persone giuridiche e delle imprese;

· documentazione attestante la regolarità dell'impresa con il pagamento dei contributi previdenziali ed assistenziali a favore dei lavoratori secondo la legislazione italiana o dello stato di residenza;

· documentazione equivalente al certificato generale del casellario giudiziario relativo a ciascun legale rappresentante.

La suddetta documentazione deve essere prodotta con traduzione giurata in lingua italiana e deve essere corredata dalla dichiarazione di conformità all'originale resa dal legale rappresentante ai sensi dell'articolo 47 del Dpr 28 dicembre 2000, n. 445.

Allegato "B"

(articolo 2)

REQUISITI MINIMI PER L'ISCRIZIONE NELLA CATEGORIA 6

 

DOTAZIONI MINIME DI VEICOLI E DI PERSONALE
CLASSE F CLASSE E CLASSE D CLASSE C CLASSE B CLASSE A
Quantità annua trasportata < a 3.000 t/a > o = a 6.000 e < a 15.000 t/a > o = a 6.000 e < a 15.000 t/a > o = a 15.000 e < a 60.000 t/a > o = a 60.000 e < a 200.000 t/a > o = a 200.000 t/a
Portata utile complessiva dei veicoli per la fase di trasporto (in tonnellate) 1 2 8 30 100 160
Personale addetto 1 2 2 4 9 16

Allegato "C"

(articolo 3, comma 1)

ATTESTAZIONE

A RICHIESTA DELL'INTERESSATO SI ATTESTA CHE QUESTO ISTITUTO DI CREDITO HA CONCESSO AL SIG. ..................................................................... UN AFFIDAMENTO DI EURO ............................................................................. EMESSA IL .................................................................

Allegato "D"

(articolo 5, comma 2)

Formato: Documento PDF - Dimensioni: 259 KB


Note redazionali

1.

Il termine stabilito dal comma 1 dell'articolo 5 della presente deliberazione è stato prorogato al 15 maggio 2017 dalla deliberazione 23 gennaio 2017, n. 1.

2.

Il termine stabilito dal comma 1 dell'articolo 5 della presente deliberazione è stato prorogato al  30 settembre 2017 dalla deliberazione 2 maggio 2017, n. 5.

Prassi correlata

Circolare Albo nazionale gestori ambientali 9 maggio 2019, n. 5 Trasporti transfrontalieri di rifiuti - Applicazione disposizioni delibera 3/2016 - Documentazione richiesta per l'iscrizione all'Albo nella categoria 6

Circolare Albo nazionale gestori ambientali 2 febbraio 2017, n. 149 Imprese che effettuano il solo esercizio dei trasporti transfrontalieri dei rifiuti - Categoria 6 - Deliberazione 3/2016 - Documentazione richiesta

Prassi correlata

Circolare Albo nazionale gestori ambientali 9 maggio 2019, n. 5 Trasporti transfrontalieri di rifiuti - Applicazione disposizioni delibera 3/2016 - Documentazione richiesta per l'iscrizione all'Albo nella categoria 6

Prassi correlata

Circolare Albo nazionale gestori ambientali 2 febbraio 2017, n. 148 Imprese che effettuano il solo trasporto transfrontaliero dei rifiuti - Categoria 6 - Deliberazione 3/2016 - Disposizioni transitorie

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598