Danno ambientale e bonifiche

Normativa Vigente

print

Dpcm 12 luglio 2016

Regione Campania - Interventi di bonifica sito "Isochimica" - Attribuzione risorse - Legge 208/2015

Testo vigente oggi 23/07/2019

Presidenza del Consiglio dei Ministri

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 12 luglio 2016

(Gu 13 settembre 2016 n. 214)

Attribuzione di risorse alla Regione Campania per l'effettuazione di interventi di bonifica del sito "Isochimica" di Avellino, a stralcio di quanto previsto dall'articolo 1, comma 475, della legge 28 dicembre 2015, n. 208 (legge di stabilità 2016)

Il Presidente del Consiglio dei Ministri

Visto l'articolo 1, comma 475, della legge 28 dicembre 2015, n. 208 (legge di stabilità 2016), che stabilisce che nello stato di previsione del Ministero dell'economia e delle finanze è istituito un fondo con una dotazione di 150 milioni di euro per ciascuno degli anni 2016 e 2017, finalizzato ad interventi di carattere economico, sociale e ambientale nei territori della "Terra dei fuochi" e, nel limite massimo di 3 milioni di euro per ciascun anno considerato, di bonifica del sito inquinato dell'ex area industriale "Isochimica";

Rilevato che il medesimo comma 475 dell'articolo 1 della legge n. 208 del 2015 prevede che gli interventi e le amministrazioni competenti cui destinare le predette somme sono individuati con decreto del Presidente del Consiglio dei ministri, da adottare entro novanta giorni dalla data di entrata in vigore della legge stessa;

Rilevato altresì che, per quanto riguarda la bonifica del sito dell'ex area industriale "Isochimica", la tipologia di intervento da effettuare e il relativo importo sono individuati direttamente dalla disposizione legislativa;

Ritenuto pertanto, considerati i profili di rischio per la salute pubblica e di danno ambientale correlati alla situazione del sito in esame, di dover procedere, nelle more dell'adozione del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri, di cui al citato articolo 1, comma 475, della legge n. 208 del 2015, a un primo stralcio degli interventi a valere sulle risorse assegnate al predetto fondo, attribuendo alla regione Campania, per interventi di bonifica dell'ex area industriale "Isochimica", una quota pari a 3 milioni di euro per l'anno 2016;

Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri in data 23 aprile 2015, con il quale al Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri, prof. Claudio De Vincenti, è stata delegata la firma di decreti, atti e provvedimenti di competenza del Presidente del Consiglio dei ministri;

Decreta:

Articolo 1

1. Alla Regione Campania è destinata una quota, pari a 3 milioni di euro per l'anno 2016, delle risorse del fondo di cui all'articolo 1, comma 475, della legge 28 dicembre 2015, n. 208 (legge di stabilità 2016), destinata all'effettuazione di interventi di bonifica del sito inquinato dell'ex area industriale "Isochimica" di Avellino.

2. Con successivo decreto del Presidente del Consiglio dei ministri si provvederà all'assegnazione di una quota di risorse, entro il limite massimo di 3 milioni di euro, per l'effettuazione di interventi di bonifica del sito inquinato dell'ex area industriale "Isochimica" per l'anno 2017, nonché all'individuazione degli altri interventi cui destinare le risorse del predetto fondo e dell'ammontare dei relativi importi.

Articolo 2

1. Il Ministro dell'economia e delle finanze è autorizzato, con proprio decreto, ad apportare le necessarie variazioni di bilancio. Il presente decreto sarà trasmesso agli organi di controllo per gli adempimenti di competenza e sarà pubblicato nella Gazzetta ufficiale della Repubblica italiana.

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598