Trasporti

Normativa Vigente

print

Dm Trasporti 20 marzo 2018

Trasporto interno di merci pericolose - Modifiche al Dlgs 35/2010 - Recepimento direttiva 2018/217/Ue

Ultima versione disponibile al 16/02/2020

Ministero delle infrastrutture e dei trasporti

Decreto 20 marzo 2018

(Gu 29 maggio 2018 n. 123)

Recepimento della direttiva 2018/217/Ue che modifica la direttiva 2008/68/Ce del Parlamento europeo e del Consiglio, relativa al trasporto interno di merci pericolose, tramite l'adeguamento al progresso scientifico e tecnico del suo allegato I, capo I

Il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti

Vista la direttiva 2008/68/Ue del Parlamento europeo e del Consiglio del 24 settembre 2008, relativa al trasporto interno di merci pericolose, recepita con il decreto legislativo 27 gennaio 2010, n. 35;

Vista la direttiva 2010/61/Ue della commissione del 2 settembre 2010, che adegua per la prima volta al progresso scientifico e tecnico gli allegati della su indicata direttiva 2008/68/Ce, recepita con il decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti 3 gennaio 2011, pubblicato nella Gazzetta ufficiale n. 39 del 17 febbraio 2011;

Vista la direttiva 2012/45/Ue della commissione del 3 dicembre 2012, che adegua per la seconda volta al progresso scientifico e tecnico gli allegati della su menzionata direttiva 2008/68/Ue, recepita con il decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti 21 gennaio 2013, pubblicato nella Gazzetta ufficiale n. 61 del 13 marzo 2013;

Vista la direttiva 2014/103/Ue della commissione del 21 novembre 2014, che adegua per la terza volta al progresso scientifico e tecnico gli allegati della su citata direttiva 2008/68/Ce, recepita con il decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti 16 gennaio 2015, pubblicato nella Gazzetta ufficiale n. 78 del 3 aprile 2015;

Vista la direttiva 2016/2309/Ue della commissione del 16 dicembre 2016, che adegua per la quarta volta al progresso scientifico e tecnico gli allegati della richiamata direttiva 2008/68/Ce, recepita con il decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti 12 maggio 2017, pubblicato nella Gazzetta ufficiale n. 139 del 17 giugno 2017;

Vista, infine, la direttiva 2018/217/Ue della commissione del 31 gennaio 2018, che adegua per la quinta volta al progresso scientifico e tecnico gli allegati della più volte richiamata direttiva 2008/68/Ce;

Visto il decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, recante: "Nuovo Codice della strada" e successive modificazioni, e, in particolare, l'articolo 229 che delega i Ministri della Repubblica a recepire, secondo le competenze loro attribuite, le direttive comunitarie concernenti le materie disciplinate dallo stesso Codice;

Considerato che l'articolo 5 del richiamato decreto legislativo n. 35 del 2010 rimette all'amministrazione il recepimento delle direttive comunitarie concernenti l'adeguamento al progresso scientifico e tecnico della materia del trasporto di merci pericolose su strada, recanti modifiche, tra l'altro, degli allegati A e B dell'Adr;

Ritenuto opportuno trasporre nell'ordinamento interno le disposizioni della direttiva 2018/217/Ue;

Adotta

il seguente decreto:

Articolo 1

Modifiche all'articolo 3 del decreto legislativo 27 gennaio 2010, n. 35

1. All'articolo 3, comma 2, del decreto legislativo 27 gennaio 2010, n. 35, la lettera a) è sostituita dalla seguente: "a) negli allegati A e B dell'Adr, come applicabili a decorrere dal 3 gennaio 2018, restando inteso che i termini "parte contraente" sono sostituiti dai termini "Stato membro", come opportuno;

Il presente decreto è pubblicato nella Gazzetta ufficiale della Repubblica italiana.

Roma, 20 marzo 2018

 

Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • via privata Giovanni Bensi 12/5,
    20152 Milano

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

    R.E.A. MI - 2569357
    Registro Imprese di Milano - Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598