Sostanze pericolose

Normativa Vigente

print

Regolamento Commissione Ue 2018/1480/Ue

Classificazione, etichettatura e imballaggio delle sostanze e delle miscele - Adeguamento al progresso tecnico e scientifico - Modifica dell'allegato VI del regolamento "Clp" 1272/2008/Ce e correzione del regolamento 2017/776/Ue

Testo vigente oggi 20/07/2019

Commissione europea

Regolamento 4 ottobre 2018, n. 2018/1480/Ue

(Guue 5 ottobre 2018 n. L251)

Regolamento recante modifica, ai fini dell'adeguamento al progresso tecnico e scientifico, del regolamento (Ce) n. 1272/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo alla classificazione, all'etichettatura e all'imballaggio delle sostanze e delle miscele e che corregge il regolamento (Ue) 2017/776 della Commissione

 

(Testo rilevante ai fini del See)

La Commissione europea,

visto il trattato sul funzionamento dell'Unione europea,

visto il regolamento (Ce) n. 1272/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 dicembre 2008, relativo alla classificazione, all'etichettatura e all'imballaggio delle sostanze e delle miscele che modifica e abroga le direttive 67/548/Cee e 1999/45/Ce e che reca modifica al regolamento (Ce) n. 1907/2006 1 , in particolare l'articolo 37, paragrafo 5, e l'articolo 53, paragrafo 1, considerando quanto segue:

(1) La tabella 3.1 dell'allegato VI, parte 3, del regolamento (Ce) n. 1272/2008 contiene l'elenco della classificazione e dell'etichettatura armonizzate di sostanze pericolose sulla base dei criteri di cui all'allegato I, parti da 2 a 5, dello stesso regolamento.

(2) All'Agenzia europea delle sostanze chimiche (Echa) sono state trasmesse, a norma dell'articolo 37 del regolamento (Ce) n. 1272/2008, proposte volte a introdurre la classificazione e l'etichettatura armonizzate di determinate sostanze e ad aggiornare o abrogare la classificazione e l'etichettatura armonizzate di talune altre sostanze. Sulla base dei pareri resi su queste proposte dal comitato per la valutazione dei rischi (Rac) dell'Agenzia, nonché dei commenti ricevuti dalle parti interessate, è opportuno introdurre, aggiornare o abrogare la classificazione e l'etichettatura armonizzate di determinate sostanze.

(3) La direttiva 67/548/Cee del Consiglio 2 e la direttiva 1999/45/Ce del Parlamento europeo e del Consiglio 3 sono state abrogate con effetto a decorrere dal 1o giugno 2015. Di conseguenza, l'allegato VI, parte 3, del regolamento (Ce) n. 1272/2008 è stato modificato dal regolamento (Ue) 2016/1179 della Commissione 4 onde eliminare la tabella 3.2. Tale modifica è entrata in vigore il 1o giugno 2017. L'allegato VI del regolamento (Ce) n. 1272/2008 è stato modificato ulteriormente dal regolamento (Ue) 2017/776 della Commissione 5 al fine di sopprimere i riferimenti alla tabella 3.2, di convertire i riferimenti alla tabella 3.1 in riferimenti alla tabella 3 e di sopprimere i riferimenti alle direttive abrogate. A norma dell'articolo 2, paragrafo 2, del regolamento (Ue) 2017/776, la maggior parte di tali modifiche si sarebbe dovuta applicare a decorrere dal 1o giugno 2017, mentre era stato stabilito che le restanti modifiche si sarebbero applicate a decorrere dal 1o dicembre 2018. Tuttavia, a causa di un errore, nell'articolo 2, paragrafo 2 non sono state elencate due ulteriori modifiche che si sarebbero dovute applicare a decorrere dal 1o giugno 2017, tra cui in particolare la modifica del nome della tabella, da "Tabella 3.1" a "Tabella 3". L'articolo 2, paragrafo 2, secondo comma, del regolamento (Ue) 2017/776 dovrebbe pertanto essere modificato per includervi un riferimento a queste due modifiche. Tale correzione, anche se comporta l'applicazione retroattiva delle due modifiche, non pregiudica i diritti e gli obblighi dei fabbricanti, degli importatori, degli utilizzatori a valle o dei fornitori.

(4) Il regolamento (Ue) 2017/776 ha inoltre modificato l'allegato VI del regolamento (Ce) n. 1272/2008 per aggiungere i valori "stima della tossicità acuta" (Sta) nella tabella 3.1 tra le informazioni relative alla classificazione e all'etichettatura di determinate sostanze ai fini della classificazione delle miscele. La Sta introdotta per la nicotina è stata espressa in mg/kg. Al fine di chiarire come debbano essere classificate le miscele contenenti nicotina, la Sta per le vie di esposizione orali e cutanee per la nicotina dovrebbe invece essere espressa in "mg/kg di p.c." 6 . Le Sta per altre tre sostanze, ossia colecalciferolo, 1,2-Diidrossibenzene e pinoxaden, dovrebbero essere espresse nello stesso modo. Inoltre, nel titolo della penultima colonna della tabella 3.1, è opportuno aggiungere una nota a piè di pagina che spieghi il significato dell'abbreviazione "mg/kg di p.c.".

(5) L'allegato del regolamento (Ue) 2018/669 7 prevede la traduzione dei nomi delle sostanze figuranti nella tabella 3.1 dell'allegato VI del regolamento (Ce) n. 1272/2008. Di conseguenza, il titolo della seconda colonna della tabella, che attualmente fa riferimento ai "Dati di identificazione internazionale", deve essere modificato per tener conto del fatto che i "dati di identificazione internazionale" perderanno il loro carattere internazionale una volta che il regolamento che prevede la loro traduzione nell'allegato VI sarà applicabile. A fini di coerenza, questa modifica dovrebbe avere effetto quando la traduzione dei nomi nell'allegato VI sarà effettiva. Il nuovo titolo dovrebbe riflettere la terminologia utilizzata nell'articolo 18 del regolamento (Ce) n. 1272/2008.

(6) Non è necessario conformarsi immediatamente alle classificazioni armonizzate nuove o aggiornate, visto che occorrerà concedere un certo periodo di tempo ai fornitori per consentire loro di adeguare l'etichettatura e l'imballaggio delle sostanze e delle miscele alle classificazioni nuove o riviste e di vendere le scorte esistenti. Tale periodo di tempo sarà anche necessario per consentire ai fornitori di adeguarsi a e di rispettare altri obblighi legislativi derivanti dalle classificazioni armonizzate nuove o aggiornate, come quelli di cui all'articolo 22, lettera f), o all'articolo 23 del regolamento (Ce) n. 1907/2006 del Parlamento europeo e del Consiglio 8 , quelli previsti all'articolo 50 del regolamento (Ue) n. 528/2012 del Parlamento europeo e del Consiglio 9 o quelli di cui all'articolo 44 del regolamento (Ce) n. 1107/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio 10 .

(7) È opportuno pertanto modificare di conseguenza il regolamento (Ce) n. 1272/2008.

(8) In linea con le disposizioni transitorie del regolamento (Ce) n. 1272/2008 che consentono l'applicazione delle nuove disposizioni in una fase precedente su base volontaria, è opportuno che i fornitori abbiano la facoltà di applicare le classificazioni armonizzate nuove e aggiornate e di adattare l'etichettatura e l'imballaggio di conseguenza, su base volontaria, prima della data di applicazione di tali classificazioni nuove o armonizzate.

(9) Le misure di cui al presente regolamento sono conformi al parere del comitato istituito a norma dell'articolo 133 del regolamento (Ce) n. 1907/2006,

Ha adottato il presente regolamento:

Articolo 1

Modifica del regolamento (Ce) n. 1272/2008

L'allegato VI del regolamento (Ce) n. 1272/2008 è modificato conformemente all'allegato del presente regolamento.

Articolo 2

Rettifica del regolamento (Ue) 2017/776

Nel regolamento (Ue) 2017/776, all'articolo 2, paragrafo 2, il secondo comma è sostituito dal seguente:

"Nell'allegato, il punto 1), il punto 2) e il punto 3), lettere a), b) e c), si applicano a decorrere dal 1° giugno 2017."

Articolo 3

Entrata in vigore e applicazione

Il presente regolamento entra in vigore il ventesimo giorno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

Il punto 1) e il punto 2), lettera a), dell'allegato si applicano a decorrere dal 1° dicembre 2019.

Il punto 2), lettere b), c), d) ed e) dell'allegato si applicano a decorrere dal 1° maggio 2020.

In deroga al terzo paragrafo del presente articolo, le sostanze e le miscele possono, prima del 1° maggio 2020, essere classificate, etichettate e imballate in conformità al regolamento (Ce) n. 1272/2008, modificato dal presente regolamento.

Il presente regolamento è obbligatorio in tutti i suoi elementi e direttamente applicabile in ciascuno degli Stati membri.

Allegato

L'allegato VI del regolamento (Ce) n. 1272/2008 è così modificato:

1) nella parte 1, l'intestazione del punto 1.1.1.4 è sostituita dalla seguente:

"Denominazione chimica";

2) nella parte 3, la tabella 3.1 è modificata come segue:

a) il titolo della seconda colonna è sostituito dal seguente: "Denominazione chimica";

b) il titolo della penultima colonna è sostituito dal seguente: "Limiti di concentrazione specifici, fattori M e Sta (*) (*) Le Sta per le vie di esposizione orali e cutanee sono espresse in mg/kg di p. c., che indicano i milligrammi per chilogrammo di peso corporeo."

c) la voce corrispondente al numero della sostanza 607-414-00-6 è soppressa;

d) le voci corrispondenti ai numeri della sostanza 006-044-00-7, 015-101-00-5, 016-096-00-2, 017-011-00-1, 025-002-00-9, 603-180-00-4, 604-014-00-3, 604-016-00-4, 604-090-00-8, 605-003-00-6, 606-047-009, 607-096-00-9, 607-103-00-5, 607-113-00-X, 607-373-00-4, 613-167-00-5, 613-205-00-0 e 614-001-00-4 sono sostituite rispettivamente dalle seguenti voci:

Numero della sostanza

Denominazione chimica

Numero CE

Numero CAS

Classificazione

Etichettatura

Limiti di concentrazione specifici, fattori M e STA

Note

Codici di classe e di categoria di pericolo

Codici di indicazioni di pericolo

Pittogrammi, codici di avvertenza

Codici di indicazioni di pericolo

Codici di indicazioni di pericolo supplementari

"006-044-00-7

isoproturon (ISO);

3-(4-isopropilfenil)-1,1-dimetilurea

251-835-4

34123-59-6

Carc. 2

STOT RE 2

Aquatic Acute 1

Aquatic Chronic 1

H351

H373 (sangue)

H400

H410

GHS08

GHS09

Wng

H351

H373 (sangue)

H410

 

 

M = 10

M = 10"

 

 

"015-101-00-5

Fosmet (ISO);

S-[(1,3-diosso-1,3-diidro-2H-isoindol-2-il)metile] O,O-dimetil fosforoditioato;

O,O-dimetil-S-ftalimmidometil fosforoditioato

211-987-4

732-11-6

Repr. 2

Acute Tox. 4

Acute Tox. 3

STOT SE 1

Aquatic Acute 1

Aquatic Chronic 1

H361f

H332

H301

H370 (sistema nervoso)

H400

H410

GHS08

GHS06

GHS09

Dgr

H361f

H332

H301

H370 (sistema nervoso)

H410

 

 

M = 100

M = 100"

 

 

"016-096-00-2

Tifensulfuron-metile (ISO)

3-(4-metossi-6-metil-1,3,5-triazin-2-ilcarbamoil-sulfamoil)tiofene-2-carbossilato di metile

79277-27-3

Aquatic Acute 1

Aquatic Chronic 1

H400

H410

GHS09

Wng

H410

 

 

M = 100

M = 100"

 

 

"017-011-00-1

ipoclorito di sodio, soluzione … % Cl attivo

231-668-3

7681-52-9

Skin Corr. 1B

Eye Dam. 1

Aquatic Acute 1

Aquatic Chronic 1

H314

H318

H400

H410

GHS05

GHS09

Dgr

H314

H410

EUH031

M = 10

M = 1

EUH031:

C ≥ 5 %

B"

"025-002-00-9

Permanganato di potassio

231-760-3

7722-64-7

Ox. Sol. 2

Repr. 2

Acute Tox. 4 * Aquatic Acute 1 Aquatic Chronic 1

H272

H361d

H302

H400

H410

GHS03

GHS08

GHS07

GHS09

Dgr

H272

H361d

H302

H410"

 

 

 

 

 

 

"603-180-00-4

colecalciferolo;

colecalciferolo;

vitamina D3

200-673-2

67-97-0

Acute Tox. 2 Acute Tox. 2 Acute Tox. 2

STOT RE 1

H330

H310

H300

H372

GHS06

GHS08

Dgr

H330

H310

H300

H372

 

 

inalazione:

STA = 0,05 mg/L (polveri o nebbie)

via cutanea:

STA = 50 mg/kg di p. c.

via orale:

STA = 35 mg/kg di p. c. STOT RE 1; H372: C ≥ 3 %

STOT RE 2; H373: 0,3 % ≤ C < 3 %"

 

 

"604-014-00-3

clorocresolo;

4-cloro-m-cresolo;

4-cloro-3-metilfenolo

200-431-6

59-50-7

Acute Tox. 4

Skin Corr. 1C

Eye Dam. 1

STOT SE 3

Skin Sens. 1B Aquatic Acute 1

Aquatic Chronic 3

H302

H314

H318

H335

H317

H400

H412

GHS07

GHS05

GHS09

Dgr

H302

H314

H335

H317

H410

 

 

M = 1"

 

 

"604-016-00-4

1,2-diidrossibenzene;

pirocatecolo

204-427-5

120-80-9

Carc. 1Β

Muta. 2

Acute Tox. 3

Acute Tox. 3

Skin Irrit. 2

Eye Irrit. 2

H350

H341

H311

H301

H315

H319

GHS08

GHS06

Dgr

H350

H341

H311

H301

H315

H319

 

 

via orale:

STA = 300 mg/kg di p. c

via cutanea: STA = 600 mg/kg di p. c."

 

 

"604-090-00-8

4-tert-butilfenolo

202-679-0

98-54-4

Repr. 2

Skin Irrit. 2

Eye Dam. 1

Aquatic Chronic 1

H361f

H315

H318

H410

GHS08

GHS05

GHS09

Dgr

H361f

H315

H318

H410

 

 

M = 1"

 

 

"605-003-00-6

acetaldeide;

etanale

200-836-8

75-07-0

Flam. Liq. 1

Carc. 1B

Muta. 2

STOT SE 3

Eye Irrit. 2

H224

H350

H341

H335

H319

GHS02

GHS08

GHS07

Dgr

H224

H350

H341

H335

H319"

 

 

 

 

 

 

"606-047-00-9

2-benzil-2-dimetilammino-4′-morfolinobutirofenone

404-360-3

119313-12-1

Repr. 1B

Aquatic Acute 1

Aquatic Chronic 1

H360D

H400

H410

GHS08

GHS09

Dgr

H360D

H410"

 

 

 

 

 

 

"607-096-00-9

anidride maleica

203-571-6

108-31-6

Acute Tox. 4

STOT RE 1

Skin Corr. 1B

Eye Dam. 1

Resp. Sens. 1

Skin Sens. 1 A

H302

H372 (vie respiratorie) (inalazione)

H314

H318

H334

H317

GHS07

GHS08

GHS05

Dgr

H302

H372 (vie respiratorie) (inalazione)

H314

H334

H317

EUH071

Skin Sens. 1 A; H317: C ≥ 0,001 %"

 

 

"607-103-00-5

Anidride succinica

203-570-0

108-30-5

Acute Tox. 4

Skin Corr. 1

Eye Dam. 1

Resp. Sens. 1

Skin Sens. 1

H302

H314

H318

H334

H317

GHS07

GHS05

GHS08

Dgr

H302

H314

H334

H317

EUH071"

 

 

 

 

"607-113-00-X

metacrilato di isobutile

202-613-0

97-86-9

Flam. Liq. 3

STOT SE 3

Skin Irrit. 2

Skin Sens. 1B

H226

H335

H315

H317

GHS02

GHS07

Wng

H226

H335

H315

H317

 

 

 

 

D"

"607-373-00-4

quizalofop-P-tefurile (ISO); (+/–) Tetraidrofurfuril (R)-2-[4-(6-clorochinossalin-2-ilossi)fenilossi]propionato

414-200-4

200509-41-7

Carc. 2

Repr. 2

Acute Tox. 4

STOT RE 2

Aquatic Acute 1

Aquatic Chronic 1

H351

H361fd

H302

H373

H400

H410

GHS08

GHS07

GHS09

Wng

H351

H361fd

H302

H373

H410

 

 

M = 1

M = 1"

 

 

"613-167-00-5

massa di reazione di 5-cloro-2-metil-2H-isotiazol-3-one e 2-metil-2H-isotiazol-3-one (3:1)

55965-84-9

Acute Tox. 2

Acute Tox. 2

Acute Tox. 3

Skin Corr. 1C

Eye Dam. 1

Skin Sens. 1 A Aquatic Acute 1

Aquatic Chronic 1

H330

H310

H301

H314

H318

H317

H400

H410

GHS06

GHS05

GHS09

Dgr

H330

H310

H301

H314

H317

H410

EUH071

Skin Corr. 1C; H314: C ≥ 0,6 %

Skin Irrit. 2; H315: 0,06 % ≤ C < 0,6 %

Eye Dam. 1; H318: C ≥ 0,6 %

Eye Irrit. 2; H319: 0,06 % ≤ C < 0,6 %

Skin Sens. 1 A; H317: C ≥ 0,0015 %

M = 100

M = 100

B"

"613-205-00-0

propiconazolo (ISO); (2RS,4RS;2RS,4SR)-1-{[2-(2,4-diclorofenil)-4-propil-1,3-diossolan-2-il]metil}-1H-1,2,4-triazolo

262-104-4

60207-90-1

Repr. 1B

Acute Tox. 4

Skin Sens. 1

Aquatic Acute 1

Aquatic Chronic 1

H360D

H302

H317

H400

H410

GHS08

GHS07

GHS09

Dgr

H360D

H302

H317

H410

 

 

M = 1

M = 1"

 

 

"614-001-00-4

nicotina (ISO);

3-[(2S)-1-metilpirrolidin-2-il]piridina

200-193-3

54-11-5

Acute Tox. 2

Acute Tox. 2

Acute Tox. 2

Aquatic Chronic 2

H330

H310

H300

H411

GHS06

GHS09

Dgr

H330

H310

H300

H411

 

 

inalazione:

STA = 0,19 mg/L (polveri o nebbie)

via cutanea:

STA = 70 mg/kg di p. c.

via orale:

STA = 5 mg/kg di p. c."

 

 

 

 

e) le voci seguenti sono inserite nelle posizioni appropriate, secondo l'ordine delle voci di cui alla tabella 3.1:

Numero della sostanza

Denominazione chimica

Numero CE

Numero CAS

Classificazione

Etichettatura

Limiti di concentrazione specifici, fattori M e STA

Note

Codici di classe e di categoria di pericolo

Codici di indicazioni di pericolo

Pittogrammi, codici di avvertenza

Codici di indicazioni di pericolo

Codici di indicazioni di pericolo supplementari

"604-094-00-X

Isoeugenolo; [1]

(E)-2-metossi-4-(prop-1-enil)fenolo; [2]

(Z)-2-metossi-4-(prop-1-enil)fenolo [3]

202-590-7 [1]

227-678-2 [2]

227-633-7 [3]

97-54-1 [1]

5932-68-3 [2]

5912-86-7 [3]

Skin Sens. 1 A

H317

GHS07

Wng

H317

 

 

Skin Sens. 1 A; H317: C ≥ 0,01 %"

 

 

"607-724-00-1

2,3,5,6-tetrafluoro-4-(metossimetil)benzil (1R,3R)-2,2-dimetil-3-[(1Z)-prop-1-en-1-il]ciclopropanocarbossilato; epsilon-metofluthrin

240494-71-7

Acute Tox. 4

Acute Tox. 3

STOT SE 1

STOT RE 2

Aquatic Acute 1

Aquatic Chronic 1

H332

H301

H370 (sistema nervoso)

H373

H400

H410

GHS06

GHS08

GHS09

Dgr

H332

H301

H370 (sistema nervoso)

H373

H410

 

 

M = 100

M = 100"

 

 

"607-725-00-7

isopropil (2E,4E,7S)-11-metossi-3,7,11-trimetildodeca-2,4-dienoato; S-metoprene

65733-16-6

Aquatic Acute 1

Aquatic Chronic 1

H400

H410

GHS09

Wng

H410

 

 

M = 1

M = 1"

 

 

"607-726-00-2

pinoxaden (ISO);

8-(2,6-dietil-4-metilfenil)-7-osso-1,2,4,5-tetraidro-7H-pirazolo[1,2-d][1,4,5]ossadiazepin-9-il 2,2-dimetilpropanoato

243973-20-8

Repr. 2

Acute Tox. 4

Acute Tox. 4

Eye Irrit. 2

STOT SE 3

Skin Sens. 1 A

Aquatic Acute 1

Aquatic Chronic 3

H361d

H332

H302

H319

H335

H317

H400

H412

GHS08

GHS07

GHS09

Wng

H361d

H332

H302

H319

H335

H317

H410

 

 

inalazione:

STA = 4,63 mg/L (polveri o nebbie)

via orale:

STA = 500 mg/kg di p. c. M = 1"

 

 

"607-727-00-8

tetrametrina (ISO);

2,2-dimetil-3-(2-metilprop-1-en-1-il)ciclopropancarbossilato di (1,3-diosso-1,3,4,5,6,7-esaidro-2H-isoindol-2-il)metile

231-711-6

7696-12-0

Carc. 2

Acute Tox. 4

STOT SE 2

Aquatic Acute 1

Aquatic Chronic 1

H351

H302

H371 (sistema nervoso) (inalazione)

H400

H410

GHS08

GHS07

GHS09

Wng

H351

H302

H371 (sistema nervoso) (inalazione)

H410

 

 

M = 100

M = 100"

 

 

"607-728-00-3

(1R-trans)-2,2-dimetil-3-(2-metilprop-1-enil)ciclopropancarbossilato di (1,3,4,5,6,7-esaidro-1,3-diosso-2H-isoindol-2-il)metile

214-619-0

1166-46-7

Carc. 2

Acute Tox. 4

STOT SE 2

Aquatic Acute 1

Aquatic Chronic 1

H351

H302

H371 (sistema nervoso) (inalazione)

H400

H410

GHS08

GHS07

GHS09

Wng

H351

H302

H371 (sistema nervoso) (inalazione)

H410

 

 

M = 100

M = 100"

 

 

"607-729-00-9

metsulfuron-metile (ISO);

metil 2-[(4,6-dimetossipirimidin-2-ilcarbamoil)sulfammoil]-α-(metanesulfonammido)-p-toluato;

208465-21-8

Aquatic Acute 1

Aquatic Chronic 1

H400

H410

GHS09

Wng

H410

 

 

M = 100

M = 100"

 

 

"607-730-00-4

spirodiclofen (ISO);

3-(2,4-diclorofenil)-2-osso-1-ossaspiro[4.5]dec-3-en-4-il 2,2-dimetilbutirato

148477-71-8

Carc. 1B

Repr. 2

STOT RE 2

Skin Sens. 1B

Aquatic Chronic 1

H350

H361f

H373

H317

H410

GHS08

GHS07

GHS09

Dgr

H350

H361f

H373

H317

H410

 

 

M = 10"

 

 

"607-731-00-X

metil[(4-amminofenil)sulfonil]carbamato di sodio; metil (EZ)-sulfanililcarbonimidato di sodio; asulam-sodio

218-953-8

2302-17-2

Skin Sens. 1

Aquatic Acute 1

Aquatic Chronic 1

H317

H400

H410

GHS07

GHS09

Wng

H317

H410

 

 

M = 1

M = 1"

 

 

"607-732-00-5

Acido salicilico

200-712-3

69-72-7

Repr. 2

Acute Tox. 4

Eye Dam. 1

H361d

H302

H318

GHS08

GHS07

GHS05

Dgr

H361d

H302

H318"

 

 

 

 

 

 

"608-068-00-9

flutianil (ISO);

(2Z)-{[2-fluoro-5-(trifluorometil)fenil]tio}[3-(2-metossifenil)-1,3-tiazolidin-2-ilidene]acetonitrile

958647-10-4

Aquatic Chronic 1

H410

GHS09

Wng

H410

 

 

M = 100"

 

 

"612-293-00-8

massa di reazione di 1-[2-(2-aminobutossi)etossi]but-2-ilamina e 1-({[2-(2-aminobutossi)etossi]metil}propossi)but-2-ilamina

447-920-2

Repr. 2

Acute Tox. 4

Skin Corr. 1B

Eye Dam. 1

H361f

H302

H314

H318

GHS08

GHS07

GHS05

Dgr

H361f

H302

H314

EUH071"

 

 

 

 

"613-326-00-9

2-metilisotiazol-3(2H)-one

220-239-6

2682-20-4

Acute Tox. 2

Acute Tox. 3

Acute Tox. 3

Skin Corr. 1B

Eye Dam. 1

Skin Sens. 1 A

Aquatic Acute 1

Aquatic Chronic 1

H330

H311

H301

H314

H318

H317

H400

H410

GHS05

GHS06

GHS09

Dgr

H330

H311

H301

H314

H317

H410

EUH071

Skin Sens. 1 A; H317: C ≥ 0,0015 %

M = 10

M = 1"

 

 

"613-327-00-4

pyroxsulam (ISO);

N-(5,7-dimetossi[1,2,4]triazolo[1,5-a]pirimidin-2-il)-2-metossi-4-(trifluorometil)piridina-3-sulfonammide

422556-08-9

Skin Sens. 1

Aquatic Acute 1

Aquatic Chronic 1

H317

H400

H410

GHS07

GHS09

Wng

H317

H410

 

 

M = 100

M = 100"

 

 

"613-328-00-X

1-vinilimidazolo

214-012-0

1072-63-5

Repr. 1B

H360D

GHS08

Dgr

H360D

 

 

Repr. 1B; H360D: C ≥ 0,03 %"

 

 

"616-224-00-2

amisulbrom (ISO);

3-(3-bromo-6-fluoro-2-metilindol-1-ilsulfonil)-N,N-dimetil-1H-1,2,4-triazolo-1-sulfonammide

348635-87-0

Carc. 2

Eye Irrit. 2

Aquatic Acute 1

Aquatic Chronic 1

H351

H319

H400

H410

GHS08

GHS07

GHS09

Wng

H351

H319

H410

 

 

M = 10

M = 10"

 

 

Note ufficiali

1.

Gu L 353 del 31.12.2008, pag. 1.

2.

Direttiva 67/548/Cee del Consiglio, del 27 giugno 1967, concernente il ravvicinamento delle disposizioni legislative, regolamentari ed amministrative relative alla classificazione, all'imballaggio e all'etichettatura delle sostanze pericolose (Gu L 196 del 16.8.1967, pag. 1).

3.

Direttiva 1999/45/Ce del Parlamento europeo e del Consiglio, del 31 maggio 1999, concernente il ravvicinamento delle disposizioni legislative, regolamentari ed amministrative degli Stati membri relative alla classificazione, all'imballaggio e all'etichettatura dei preparati pericolosi (Gu L 200 del 30.7.1999, pag. 1).

4.

Regolamento (Ue) 2016/1179 della Commissione, del 19 luglio 2016, recante modifica, ai fini dell'adeguamento al progresso tecnico e scientifico, del regolamento (Ce) n. 1272/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo alla classificazione, all'etichettatura e all'imballaggio delle sostanze e delle miscele (Gu L 195 del 20.7.2016, pag. 11).

5.

Regolamento (Ue) n. 2017/776 della Commissione, del 4 maggio 2017, recante modifica, ai fini dell'adeguamento al progresso tecnico e scientifico, del regolamento (Ce) n. 1272/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo alla classificazione, all'etichettatura e all'imballaggio delle sostanze e delle miscele (Gu L 116 del 5.5.2017, pag. 1).

6.

Peso corporeo.

7.

Regolamento (Ue) 2018/669 della Commissione, del 16 aprile 2018 recante modifica, ai fini dell'adeguamento al progresso tecnico e scientifico, del regolamento (Ce) n. 1272/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo alla classificazione, all'etichettatura e all'imballaggio delle sostanze e delle miscele (Gu L 115 del 4.5.2018, pag. 1).

8.

Regolamento (Ce) n. 1907/2006 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 18 dicembre 2006, concernente la registrazione, la valutazione, l'autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche (Reach), che istituisce un'Agenzia europea per le sostanze chimiche, che modifica la direttiva 1999/45/Ce e che abroga il regolamento (Cee) n. 793/93 del Consiglio e il regolamento (Ce) n. 1488/94 della Commissione, nonché la direttiva 76/769/Cee del Consiglio e le direttive della Commissione 91/155/Cee, 93/67/Cee, 93/105/Ce e 2000/21/Ce (Gu L 396 del 30.12.2006, pag. 1).

9.

Regolamento (Ue) n. 528/2012 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 22 maggio 2012, relativo alla messa a disposizione sul mercato e all'uso dei biocidi (Gu L 167 del 27.6.2012, pag. 1).

10.

Regolamento (Ce) n. 1107/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 21 ottobre 2009, relativo all'immissione sul mercato dei prodotti fitosanitari e che abroga le direttive del Consiglio 79/117/Cee e 91/414/Cee (Gu L 309 del 24.11.2009, pag. 1).

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598