Energia

Commenti e Approfondimenti

print

Milano, 8 gennaio 2004

"Energia intelligente": settore per settore, le azioni finanziate

(Vincenzo Dragani)

Efficienza energetica di edifici, industrie, trasporti, fonti rinnovabili. L’Ue sovvenziona con oltre 40 milioni di euro la realizzazione di progetti per l'uso efficiente dell’energia. Domande entro il 30 aprile 2004.

Con un bando dello scorso 24 dicembre 2003 (2003/C 315/07) la Commissione Ue ha aperto i termini per partecipare ad “Energia intelligente", il programma pluriennale di finanziamento per il miglioramento dell'efficienza energetica in quattro settori: edilizia e industria (settore "Save"); sistemi energetici ("Altener"); trasporti ("Steer"); energie rinnovabili ("Coopener").

 

Al programma potranno partecipare — fino all'esaurimento degli 80 contratti che l'Ue prevede di stipulare — persone giuridiche pubbliche e private con sede negli Stati membri o nei Paesi Efta. Per alcune azioni, i progetti dovranno essere necessariamente presentati da un numero minimo di richiedenti.

 

"Energia intelligente": settore per settore, le azioni finanziate

 

Settore "Save"

  • Azione "Moltiplicare i risultati positivi negli edifici"

Aree:

— strumenti per il decollo della direttiva sugli edifici (in parte mediante licitazioni);

— piani per la messa in opera di servizi energetici negli edifici (come i contratti per migliorare l'efficienza energetica), in particolare in occasione di lavori effettuati su edifici preesistenti;

— edifici pubblici come esempi di eccellenza;

— promozione di esempi di migliori pratiche in edifici ad elevata efficienza energetica.

  • Azione "Approcci innovanti nell'industria"

Aree:

— strumenti per la gestione energetica, fra cui «audit» energetici, contabilità energetica, attività di analisi comparativa, accordi volontari

— servizi energetici nelle Pmi;

— poligenerazione.

Settore "Altener"

  • Azione "Fonti di energia rinnovabili"

Aree:

— obiettivi nazionali indicativi;

— regimi d'appoggio;

— questioni relative alla rete elettrica;

— elettricità verde;

— generazione distribuita di elettricità.

  • Azione "Elettricità"

Aree:

— legislazione, norme dei carburanti e norme per sistemi di riscaldamento "Fer";

— catena di approvvigionamento e strutture di mercato per i prodotti di riscaldamento "Fer";

— promozione e formazione.

Settore "Steer"

  • Azione "Potenziare le conoscenze delle agenzie locali di gestione nel settore dei trasporti"

Aree:

— formazione e istruzione per agenzie locali su carburanti alternativi e uso dell'energia nei trasporti;

— sostegno ai soggetti locali per facilitarne la collaborazione con i programmi e la partecipazione ai progetti.

Settore "Coopener"

  • Azione "Politiche, legislazione e condizioni di mercato dell'energia per alleviare la povertà nei paesi in via di sviluppo"

Aree:

— la catena programmatica dell'energia, dall'elaborazione alla promozione e all'attuazione;

— norme energetiche a favore dei più poveri, riguardanti sostenibilità, obiettivi e produzione decentrata;

— programmazione energetica per zone urbane, suburbane e rurali;

— regimi di finanziamento, investimento e sostegno per programmi e progetti nel settore dell'energia, con particolare riguardo alle Pmi;

  • Azione "Migliorare le competenze energetiche locali nei paesi in via di sviluppo"

Aree:

— formazione e creazione di reti per gli addetti alla programmazione, alla regolamentazione e alla pianificazione nel settore dell'energia;

— formazione, creazione di reti, mobilità e viaggi di studio per professionisti dell'energia;

— potenziamento di centri, agenzie e associazioni industriali esistenti nel settore dell'energia.

Azioni chiave orizzontali

  • Azione "Pensare globalmente, agire localmente"

Aree:

— ManagEnergy: lo strumento coadiuvante per le attività locali nel campo dell'energia;

— sostegno per la creazione di agenzie locali e regionali di gestione dell'energia (azioni di tipo 2) e per l'esercizio di associazioni nazionali di agenzie

— pensare globalmente: valore aggiunto comunitario (gruppo di riflessione).

  • Azione "Meccanismi di finanziamento e incentivi"

Aree:

— analisi transfrontaliera di diversi meccanismi di finanziamento di agenzie locali e regionali di gestione dell'energia;

— elaborazione e promozione di strumenti di finanziamento e regimi di incentivi innovanti per investimenti in "Fer" e "Ure" (uso razionale dell'energia);

— diritto alla concorrenza leale;

— piattaforma/forum di scambio di esperienze su meccanismi di finanziamento e incentivi.

  • Azione "Controllo e valutazione"

Aree:

— controllo e valutazione di diverse politiche e misure "Fer/Ure";

— metodi, indicatori e modellazione di tendenze future e impatti delle politiche;

— piattaforma di scambio di esperienze su controllo e valutazione.

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598