Disposizioni trasversali/Aua

Commenti e Approfondimenti

print

Milano, 28 gennaio 2005

Riformulazione della legislazione ambientale ex legge 308/2004: tutti i nomi della Commissione incaricata

(Vincenzo Dragani)

Nominata dal Ministro dell'ambiente, Altero Matteoli, la Commissione di 24 esperti che procederà alla riformulazione delle norme ambientali in base all'ormai nota legge 15 dicembre 2004, n. 308 (cd. "Delega ambientale").

 

La Commissione riscriverà le regole relative a: gestione dei rifiuti e bonifica dei siti contaminati; risorse idriche, suolo e desertificazione; gestione delle aree protette, specie protette della flora e della fauna; danni all'ambiente; valutazione dell'impatto ambientale (Via), valutazione ambientale strategica (Vas) e autorizzazione ambientale integrata; tutela dell'aria e riduzione delle emissioni in atmosfera.

 

Riformulazione della legislazione ambientale ex legge 308/2004: tutti i nomi della Commissione incaricata
• Luca Antonini (Professore straordinario di diritto costituzionale dell'Università degli Studi di Padova)

  • Giorgio Cantelli Forti (Professore ordinario di farmacologia e farmacoterapia dell'Università degli Studi di Bologna)
  • Vincenzo Caputi Jambrenghi (Professore ordinario di diritto amministrativo dell'Università degli studi di Bari)
  • Ennio Castiglioni (Libero professionista)
  • Giampaolo Maria Cogo (Professore associato titolare di diritto amministrativo dell'Università degli Studi di Roma 3)
  • Edoardo Croci (Docente in economia e politica dell'energia e dell'ambiente dell'università Bocconi di Milano)
  • Felice Crosta (Dirigente generale della Regione Sicilia)
  • Giuseppe Franco Ferrari (Professore ordinario di diritto pubblico dell'Università Bocconi di Milano)
  • Candido Fois (Professore ordinario di diritto commerciale dell'Università degli Studi di Padova)
  • Marco Frey (Professore straordinario di economia e gestione delle imprese della Scuola superiore di S. Anna di Pisa)
  • Pierluigi Giacomello (Professore ordinario di chimica generale e inorganica dell'Università degli studi di Roma La Sapienza)
  • Roberto Leoni (Dirigente del Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca)
  • Andrea Morrone (Professore straordinario di diritto costituzionale dell'Università degli Studi di Bologna)
  • Ida Nicotra (Professore ordinario di diritto costituzionale dell'Università degli Studi di Catania)
  • Fabrizio Penna (Libero professionista)
  • Armando Pozzi (Consigliere di Stato)
  • Alberto Romano (Professore ordinario di diritto amministrativo dell'Università degli Studi di Roma La Sapienza)
  • Fabio Massimo Saldini (Libero professionista)
  • Carlo Sarro (Libero professionista)
  • Alberto Sciumè (Professore di ruolo di storia del diritto medioevale e moderno dell'Università degli Studi di Brescia)
  • Andrea Simoncini (Professore straordinario di diritto costituzionale dell'Università degli Studi di Macerata)
  • Giovanni Squitieri (Libero professionista)
  • Paolo Togni (Capo di Gabinetto del Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio)
  • Gabriella Zanferrari (Membro del Comitato di programmazione della Regione Lombardia)
Fonte: Il Sole 24 Ore, 26 gennaio 2005, pagina 26

 

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598