Rifiuti

Normativa Vigente

print

Decisione Commissione Ce n. 129/97/Ce

Sistema di identificazione per materiali imballaggi ai sensi della direttiva 94/62/Ce

Testo vigente oggi 15/12/2018

Commissione delle Comunità europee

Decisione 28 gennaio 1997, n. 97/129/Ce

(Guce 20 febbraio 1997 n. 50)

Decisione della Commissione del 28 gennaio 1997 che istituisce un sistema di identificazione per materiali di imballaggi ai sensi della direttiva 94/62/Ce del Parlamento europeo e del Consiglio sugli imballaggi e i rifiuti di imballaggio

(Testo rilevante ai fini del See)

 

 

La Commissione delle Comunità Europee,

visto il trattato che istituisce la Comunità europea, vista la direttiva 94/62/Ce del Parlamento europeo e del Consiglio, del 20 dicembre 1994, sugli imballaggi e i rifiuti di imballaggio, in particolare l'articolo 8, paragrafo 2,

considerando che il sistema di identificazione deve essere volontario almeno in una prima fase ma soggetto a revisione per stabilire se introdurlo su base obbligatoria in una fase successiva;

considerando che il sistema di identificazione sarà riesaminato periodicamente ed eventualmente modificato secondo la procedura istituita dall'articolo 21 della direttiva 94/62/Ce;

considerando che le misure previste dalla presente decisione sono conformi al parere del comitato istituito dall'articolo 21 della direttiva 94/62/Ce, ha adottato la presente decisione:

Articolo 1

La presente decisione, che riguarda tutti gli imballaggi di cui alla direttiva 94/62/Ce, istituisce la numerazione e le abbreviazioni su cui si basa il sistema di identificazione che descrive la natura del o dei materiali sono soggetti a tale sistema di identificazione.

Articolo 2

Ai sensi della presente decisione:

— valgono le stesse definizioni di cui all'articolo 3 della direttiva 94/62/Ce qualora siano pertinenti;

— per "composto" s'intende l'imballaggio costituito da materiali diversi che non è possibile separare manualmente, ognuno dei quali non superi una determinata percentuale del peso dell'imballaggio, che verrà stabilità, in conformità con la procedura di cui all'articolo 21 della direttiva 94/62/Ce. Potenziali deroghe per alcuni materiali possono essere stabilite in base alla stessa procedura.

Articolo 3

La numerazione e le abbreviazioni del sistema di identificazione figurano negli allegati.

Il loro uso sarà volontario, nel caso dei materiali plastici menzionati all'allegato 1, dei materiali di carta e carta e cartone menzionati all'allegato 2, dei metalli menzionati all'allegato 3, dei materiali in legno menzionati all'allegato 4, dei materiali tessili all'allegato 5, dei materiali in vetro menzionati all'allegato 6, e dei materiali composti menzionati all'allegato 7.

La decisione sull'eventuale introduzione del sistema di identificazione su base obbligatoria per uno o più materiali può essere adottata in conformità con la procedura di cui all'articolo 21 della direttiva 94/62/Ce.

Articolo 4

Gli stati membri sono destinatari della presente decisione.

 

Fatto a Bruxelles, il 28 gennaio 1997.

 

Allegato I

Sistema di numerazione e abbreviazioni per la plastica

Materiale

Abbreviazioni

Numerazione

Polietilentereftalato

PET

1

Polietilene ad alta densità

HDPE

2

Cloruro di polivine

PVC

3

Polietilene a bassa densità

LDPE

4

Polipropilene

PP

5

Polistirolo

PS

6

7

 

 

8

 

 

9

 

 

10

 

 

11

 

 

12

 

 

13

 

 

14

 

 

15

 

 

16

 

 

17

 

 

18

 

 

19

Allegato II

Sistema di numerazione e abbreviazioni per la carta e il cartone

Materiale

Abbreviazioni

Numerazione

Cartone ondulato

PAP

20

Cartone non ondulato

PAP

21

Carta

PAP

22

 

 

23

 

 

24

 

 

25

 

 

26

 

 

27

 

 

28

 

 

29

 

 

30

 

 

31

 

 

32

 

 

33

 

 

34

 

 

35

 

 

36

 

 

37

 

 

38

 

 

39

Allegato III

Sistema di numerazione e abbreviazioni per i metalli

Materiale

Abbreviazioni

Numerazione

Acciaio

FE

40

Alluminio

ALU

41

 

 

42

 

 

43

 

 

44

 

 

45

 

 

46

 

 

47

 

 

48

 

 

49

Allegato IV

Sistema di numerazione e abbreviazioni per i materiali in legno

Materiale

Abbreviazioni

Numerazione

Legno

FOR

50

Sughero

FOR

51

 

 

52

 

 

53

 

 

54

 

 

55

 

 

56

 

 

57

 

 

58

 

 

59

Allegato V

Sistema di numerazione e abbreviazioni per i materiali tessili

Materiale

Abbreviazioni

Numerazione

Cotone

TEX

60

Juta

TEX

61

 

 

62

 

 

63

 

 

64

 

 

65

 

 

66

 

 

67

 

 

68

 

 

69

Allegato VI

Sistema di numerazione e abbreviazioni per il vetro

Materiale

Abbreviazioni

Numerazione

Vetro incolore

GL

70

Vetro verde

GL

71

Vetro marrone

GL

72

 

 

73

 

 

74

 

 

75

 

 

76

 

 

77

 

 

78

 

 

79

Allegato VII

Sistema di numerazione e abbreviazioni per i composti

Materiale

Abbreviazioni

Numerazione

Carta e cartone/metalli vari

 

80

Carta e cartone/plastica

 

81

Carta e cartone/alluminio

 

82

Carta e cartone/latta

 

83

Carta e cartone/ plastica/ alluminio

 

 

84

Carta e cartone/plastica/ alluminio/latta

 

85

 

 

86

 

 

87

 

 

88

 

 

89

Plastica/alluminio

 

90

Plastica/latta

 

91

Plastica/metalli vari

 

92

 

 

93

 

 

94

Vetro/plastica

 

95

Vetro/alluminio

 

96

Vetro/latta

 

 

97

Vetro/metalli vari

 

98

 

 

99

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598