Se non visualizzi correttamente la Newsletter, clicca qui
Newsletter Aggiornamento Normativo - N. 47 Venerdì 23 dicembre 2016
600px image
600px image
600px image
600px image

La rassegna della settimana si apre segnalando la nuova direttiva europea che rivede la disciplina sulla riduzione delle emissioni di certi inquinanti atmosferici (cd. "Nec") e le cinque decisioni con cui la Commissione Ue ha fornito la modulistica necessaria per attuare gli adempimenti richiesti dalla disciplina europea sul riciclaggio delle navi. Sempre l'Esecutivo Ue, inoltre, ha approvato le nuove regole per l'ecodesign dei prodotti di riscaldamento e raffrescamento dell'aria.

A livello nazionale spicca la legge Bilancio 2017 che estende, dal 1° gennaio 2017, le agevolazioni per le Pmi della nuova "Legge Sabatini" agli acquisti di sistemi di tracciamento e pesatura dei rifiuti. Dal 18 dicembre 2016 è legge il regime di deroga alle regole ambientali per le macerie edilizie causate dal terremoto in Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria.

Dalle Regioni è arrivato l'ok definitivo della Campania al nuovo Piano rifiuti, le nuove indicazioni della Regione Liguria sull'Aua, il via al procedimento di approvazione del Piano sulla qualità dell'aria del Molise e la bocciatura parziale della Lr pugliese in materia di Via, da parte della Corte Costituzionale.

Il Tar della Toscana ha stabilito che la P.a., quando si occupa di zonizzazione acustica, deve tenere conto delle attività economiche precedentemente insediate sul territorio. La Corte di Cassazione ha ricordato che l'omissione dolosa di cautele antinfortunistiche costituisce reato, a prescindere dal verificarsi dell'evento dannoso.

La redazione di Reteambiente augura a tutti i lettori un felice 2017 e vi dà appuntamento al 5 gennaio 2017, per un nuovo numero della newsletter.

Redazione Reteambiente

LE NEWS
EDITORIALE di Paola Ficco
Dalla connessione alla relazione, la cura dell'analfabetismo funzionale. Anche a tutela dell'ambiente
read
APPALTI E ACQUISTI VERDI
Milano, 22 dicembre 2016
Appalti verdi, dal 1° gennaio 2017 le soglie passano al 62%
In materia di gestione dei rifiuti urbani, dal 1° gennaio 2017 le P.a. dovranno inserire nella documentazione di gara i Criteri ambientali minimi per un valore non inferiore al 62% del valore dell'appalto. (Redazione Reteambiente)
read
ARIA
Milano, 19 dicembre 2016
Emissioni, in vigore da 31/12 revisione direttiva Nec
È in vigore dal 31 dicembre 2016 la direttiva del Parlamento e Consiglio Ue che rivede la disciplina sulla riduzione delle emissioni di certi inquinanti atmosferici ("Direttiva Nec"). (Francesco Petrucci)
read
Milano, 19 dicembre 2016
Regione Molise, proposta Piano regionale qualità aria
La Giunta regionale Molise ha deliberato l'adozione della proposta di Piano regionale integrato per la qualità dell'aria. (Maria Letizia Signorini)
read
DISPOSIZIONI TRASVERSALI
Milano, 22 dicembre 2016
Liguria, precisazioni sull'Aua e approvazione modulistica
La Regione Liguria ha dettato alcune precisazioni sul procedimento di autorizzazione unica ambientale (Aua) e ha approvato la modulistica da adottare su tutto il territorio regionale. (Francesco Petrucci)
read
ENERGIA
Milano, 21 dicembre 2016
Prodotti di riscaldamento e raffrescamento aria, le regole Ue per l'ecodesign
La Commissione europea ha approvato il regolamento con le specifiche per la progettazione ecocompatibile dei prodotti di riscaldamento e raffrescamento dell'aria, dei chiller e dei ventilconvettori. (Francesco Petrucci)
read
IPPC/AIA
Milano, 23 dicembre 2016
Aia, Campania modifica procedure
Pubblicata dalla Regione Campania una nuova guida alla predisposizione e presentazione della domanda di autorizzazione integrata ambientale (Aia), che adegua la procedura regionale al restyling della disciplina nazionale ex Dlgs 46/2014. (Alessandro Geremei)
read
RIFIUTI
Milano, 23 dicembre 2016
Rifiuti, Campania approva nuova pianificazione
Il Consiglio regionale della Campania ha approvato in via definitiva l'aggiornamento del Piano regionale per la gestione dei rifiuti urbani (Prgru) proposto dalla Giunta regionale. (Alessandro Geremei)
read
Milano, 23 dicembre 2016
Rifiuti urbani, l'Italia ne produce sempre meno
Nel 2015 la produzione di rifiuti urbani in Italia è calata rispetto agli anni precedenti, grazie anche alla crescita della raccolta differenziata ed in particolare alla raccolta dell'umido, che da sola rappresenta il 43% del totale raccolto in maniera differenziata. (Costanza Kenda)
read
Milano, 22 dicembre 2016
Legge di bilancio 2017 in Gu, incentivi per sistemi pesatura rifiuti
La legge Bilancio 2017 in vigore dal 1° gennaio 2017 ha esteso le agevolazioni della nuova "Legge Sabatini" agli acquisti da parte delle Pmi di sistemi di tracciamento e pesatura dei rifiuti. (Francesco Petrucci)
read
Milano, 21 dicembre 2016
Riciclaggio navi, istruzioni Ue su impianti e modulistica
La Commissione europea ha approvato cinque decisioni che stabiliscono i formati per certificati, dichiarazioni e notifiche e istituiscono l'elenco degli impianti di riciclaggio delle navi. Novità in vigore dal 9 gennaio 2017. (Alessandro Geremei)
read
Milano, 19 dicembre 2016
Sisma, consolidate deroghe gestione rifiuti ex decretazione d'urgenza
In vigore dal 18 dicembre 2016 la legge 15 dicembre 2016, n. 229 che converte il Dl 189/2016 con le misure per il terremoto in Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria recante deroghe al regime dei rifiuti per le macerie edilizie. (Francesco Petrucci)
read
RUMORE
Milano, 19 dicembre 2016
Zonizzazione acustica, P.a. deve considerare attività preesistenti
Le autorità competenti devono adottare provvedimenti che non eccedano quanto è opportuno per conseguire il miglioramento acustico e tengano conto delle posizioni di interesse dei privati interessati. (Redazione Reteambiente)
read
SICUREZZA SUL LAVORO
Milano, 20 dicembre 2016
Sicurezza sul lavoro, omissione impianti è reato anche senza evento
Per integrare il reato di omissione dolosa di cautele antinfortunistiche (articolo 437 Codice penale), è sufficiente che sia provata la condotta antigiuridica, non rilevando il verificarsi dell'evento. (Costanza Kenda)
read
VIA/VAS

Milano, 19 dicembre 2016
Puglia, esclusione "a tempo" da Via è illegittima
La legge della Puglia che prevede che la pronuncia di esclusione dalla Via duri 3 anni, decorsi i quali senza che siano effettuati lavori, il procedimento va ripetuto, è costituzionalmente illegittima. (Francesco Petrucci)

read
Normativa in cantiere in evidenza
Bozza di Criteri ambientali minimi per forniture di articoli tessili (revisione del Dm 22 febbraio 2011)
Lo schema delle regole tecniche recanti i nuovi Criteri ambientali minimi (cd. "Cam") relativi alle forniture di articoli tessili da osservare negli appalti pubblici in corso di definizione da parte del MinAmbiente
read
NOVITÀ
I Quaderni Gpp di
Rifiuti - Bollettino di informazione normativa

Manuale operativo per gli Appalti Verdi - Gpp
nel servizi urbani e al territorio


Le istruzioni per le imprese e le P.a. su come affrontare i nuovi obblighi derivanti dal Codice appalti (Dlgs 50/2016)

A cura di Paola Ficco e di un team di esperti
Edizione dicembre 2016
Acquista il volume
Le newsletter gratuite
di Edizioni Ambiente
A colpo d'occhio le novità normative in materia ambientale ed energetica
e il punto nel dibattito
sulla sostenibilità.
Aggiornamento Normativo
Nextville.it
Punto Sostenibile
Servizio online ad abbonamento di Reteambiente.it dedicato
agli operatori e ai consulenti delle imprese e degli Enti pubblici.

Lo scenario completo della normativa nazionale ed europea, con commenti
e sintesi, approfondimenti, speciali.
SCOPRI DI PIU' SUL SERVIZIO
In evidenza sul numero SPECIALE "CODICE AMBIENTALE" di novembre-dicembre della Rivista Rifiuti – Bollettino di informazione normativa
Il delitto di "disastro ambientale": luci ed ombre
Potature e rifiuti vegetali: la sussistenza delle condizioni per l'esclusione dal "Codice ambientale" deve essere provata caso per caso
La nuova conferenza di servizi
Il falso nella classificazione dei rifiuti *
20 anni di bonifiche, tra bilanci e prospettive
L'iscrizione all'Albo per chi esercita il solo trasporto transfrontaliero di rifiuti
Classificazione dei rifiuti: prospettive
Per l'economia circolare serve una visione strategica di medio lungo periodo
Valutazioni e proposte dei rappresentanti delle imprese
Il testo armonizzato del Dlgs 152/2006, Parte Quarta e Parte
Le risposte ai quesiti dei Lettori
Sommario ultimo numero
Per abbonarsi
Che cosa è l'economia circolare
Di Bompan Emanuele, Brambilla Ilaria Nicoletta
pagine: 160 - euro 15,00
Vai alla scheda libro
600px image
600px image
AGGIORNAMENTO NORMATIVO A CURA DELLA REDAZIONE DI RETEAMBIENTE.IT
Prodotto ideato, sviluppato, realizzato e diffuso esclusivamente da Edizioni Ambiente Srl, via Battaglia 10 - 20127 Milano, titolare del sito internet Reteambiente.it.
DIRITTI DI PROPRIETÀ INTELLETTUALE ED INDUSTRIALE – LIMITAZIONE D'USO
© Copyright riservato - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 18 agosto 2000 n. 248. La presente Newsletter ed i relativi contenuti editoriali veicolati sono oggetto di proprietà intellettuale ed industriale di Edizioni Ambiente e come tali protetti. È consentito esclusivamente l'utilizzo personale e privato, dunque non commerciale. Sono vietate la riproduzione, la distribuzione con ogni mezzo (anche telematico), la pubblicazione e la cessione a terzi a qualsiasi titolo.
COME CANCELLARSI DALLA NEWSLETTER
Se sei iscritto al network di Edizioni Ambiente, accedi alla tua Scheda personale su http://www.reteambiente.it/conto/ e dopo aver fatto login deseleziona la newsletter dal pannello riassuntivo cliccando su "Cancella iscrizione".
PRIVACY
Nel rispetto del decreto legislativo 196/2003, i dati da Lei rilasciati saranno utilizzati da Edizioni Ambiente, anche con l'ausilio di mezzi elettronici e automatizzati, a fini contabili, amministrativi e statistici nonché per informarLa sulle iniziative della Casa editrice. I dati non saranno oggetto di comunicazione o diffusione a terzi, se non per i necessari adempimenti contrattuali o per obblighi di legge.
È suo diritto ottenerne il controllo, l'aggiornamento, la modifica, la cancellazione e di opporsi al loro trattamento secondo quanto stabilito dall'articolo 7 del citato Dlgs.
Titolare del trattamento dei dati è Edizioni Ambiente Srl, via N. Battaglia 10 - 20127 Milano.