Gli Speciali

dell'Osservatorio di normativa ambientale

 

 

L’Osservatorio di normativa ambientale offre degli strumenti “speciali” per navigare nelle tematiche di maggiore interesse: delle interfacce monografiche che, aggregando i più rilevanti contenuti intorno a determinati argomenti di diritto ambientale, permettono agli Utenti un accesso diretto ai documenti di riferimento.

 

Gli Speciali sono, salvo eccezioni dettate da esigenze redazionali, così strutturati:

— una breve introduzione al tema trattato;

- un pannello che segnala puntualmente le ultime novità rilevanti sull'argomento;

— una tavola dei contenuti che raccoglie, mettendoli in diretta corrispondenza, sia i testi dei provvedimenti legislativi di riferimento che gli approfondimenti degli Esperti in materia.

 

SPECIALE Nuovo Codice appalti (Dlgs 50/2016) ed ambiente

L'area dedicata al Dlgs 50/2016, il provvedimento che traduce sul piano nazionale le disposizioni dettate dalle direttive 2014/23/Ue, 2014/24/Ue e 2014/25/Ue in materia di appalti pubblici e contratti di concessione, ponendo al centro dell’attività della Pubblica amministrazione il conseguimento degli obiettivi di sostenibilità ambientale ed energetica.

SPECIALE Mud 2017

La monografia dedicata alla comunicazione ambientale sui rifiuti da effettuare entro il rituale termine finale del 30 aprile (quest'anno prorogato al 2 maggio 2017, visto che sia il 30 aprile 2017 sia il 1° maggio 2017 sono festivi), che in chiave operativa guida i soggetti obbligati a comprendere l'oggetto e la modalità trasmissione dei dati da dichiarare.

SPECIALE Classificazione sostanze e rifiuti

Lo Speciale dedicato alle due nuove e parallele discipline comunitarie che dal 1° giugno 2015 riformulano, rispettivamente, le regole per la classificazione delle sostanze e quelle per la classificazione dei rifiuti.

SPECIALE Codice dell'Ambiente (Dlgs 152/2006)

Una monografia dinamica dedicata al Dlgs 152/2006, il provvedimento nazionale di riferimento in materia di valutazione di impatto ambientale, difesa del suolo e tutela delle acque, gestione dei rifiuti, riduzione dell'inquinamento atmosferico e risarcimento dei danni ambientali.

SPECIALE Sistri

Un'area dedicata al sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti (meglio noto come "Sistri") costantemente aggiornata e corredata da normativa, approfondimenti di esperti del settore, documenti interpretativi ufficiali.

SPECIALE Aua (Autorizzazione unica ambientale)

L'area dedicata alla Autorizzazione unica ambientale, il provvedimento che semplifica la burocrazia in materia di ambiente per PMI e non solo.

SPECIALE Aee/Raee

La normativa comunitaria e quella nazionale disciplinano produzione a ridotto impatto ambientale delle apparecchiature elettriche ed elettroniche (cd. "Aee") e corretta gestione dei relativi rifiuti (cd. "Raee"). Reteambiente effettua un costante monitoraggio sull’evoluzione legislativa in materia ed offre gli strumenti per comprendere gli adempimenti cui sono tenuti i soggetti interessati.

SPECIALE Sottoprodotti, “Mps” & “End of waste”

Lo Speciale che traccia il confine tra ciò che, alla luce del diritto ambientale, è “rifiuto” e ciò che non lo è, offrendo in particolare gli strumenti per comprendere le differenze concettuali (ed i relativi riflessi operativi)  tra le diverse categorie  giuridiche di “sottoprodotto”, “Mps” ed “End of waste”.

SPECIALE Terre, rocce e materiali da scavo

Lo “Speciale” dedicato alla disciplina sulla gestione di terre, rocce e materiali che derivano da operazioni di scavo. Offre il panorama sempre aggiornato della normativa accompagnando gli operatori all'individuazione e comprensione delle regole da seguire in base a provenienza, caratteristiche e destinazione delle sostanze prodotte e gestite.

SPECIALE "Codici", "Testi Unici" e "Leggi quadro"

Le principali raccolte di norme di diretto ed indiretto interesse ambientale, tra cui: il Codice dell'ambiente; il Testo unico sull'edilizia; il Testo unico sulla sicurezza nei luoghi di lavoro; il Codice dei beni culturali, il Codice penale. Sempre aggiornati alle ultime modifiche.

Annunci Google

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598