News - Aggiornamento normativo

Danno ambientale e bonifiche

Milano, 20 febbraio 2014

Bonifiche e energia, è legge il “Destinazione Italia”

Danno ambientale e bonifiche

(Alessandro Geremei)
Parole chiave Parole chiave: Danno ambientale e bonifiche | Energia | Disposizioni trasversali/Aua | Industria | Incentivi / agevolazioni / sussidi | Energie rinnovabili | Efficienza energetica | Edilizia

Bonifiche e energia, è legge il “Destinazione Italia”

Il Senato ha approvato in via definitiva la legge di conversione del Dl 145/2013, cd. “Destinazione Italia”, che ritocca la recente disciplina per la riconversione industriale dei siti inquinati nazionali e prevede novità “sparse” in campo energetico.

 

I ritocchi introdotti in sede di conversione alla nuova disciplina sui “Siti inquinati nazionali di preminente interesse pubblico per la riconversione industriale” (articolo 252-bis del “Codice ambientale”), riguardano principalmente i contenuti degli accordi di programma e il ruolo delle società “in house”. L’onere reale per i fatti antecedenti all’accordo, nel caso di soggetti responsabili della contaminazione, sarà revocato solo previo rilascio della certificazione di avvenuta bonifica.

 

Tra le tante novità “energetiche” previste dal Ddl n. 1299, licenziato dal Parlamento il 19 febbraio 2014 e ora in attesa di pubblicazione sulla Gu per l’entrata in vigore, spicca il mantenimento dei "prezzi minimi garantiti" per il ritiro dedicato dell'energia fotovoltaica (fino a 100 kW) e idroelettrica (fino a 500 kW). A tutte le altre tipologie e taglie di impianti  a fonti rinnovabili si applicano invece i prezzi zonali orari.

documenti di riferimento
Dl 23 dicembre 2013, n. 145

Interventi urgenti di avvio del piano "Destinazione Italia" - Stralcio - Misure in materia di tariffe elettriche, certificazione energetica in edilizia e bonifiche

SPECIALE Codice Ambiente (Dlgs 152/2006)
A cura di Vincenzo Dragani e della Redazione Reteambiente

© Copyright riservato - riproduzione vietata - ReteAmbiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • via privata Giovanni Bensi 12/5,
    20152 Milano

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

    R.E.A. MI - 2569357
    Registro Imprese di Milano - Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598