News - Aggiornamento normativo

Disposizioni trasversali/Aua

Milano, 14 luglio 2016

Riforma Conferenza di servizi, nuove regole dal 28 luglio 2016

Disposizioni trasversali/Aua

(Francesco Petrucci)
Parole chiave Parole chiave: Disposizioni trasversali/Aua | Procedure semplificate | Edilizia | Autorizzazioni | Territorio | Via (Pua-Paur) / Vas | Ippc/Aia | Aria | Disposizioni trasversali/Aua

Riforma Conferenza di servizi, nuove regole dal 28 luglio 2016

Dal 28 luglio 2016 parte la nuova disciplina della Conferenza di servizi, strumento procedimentale destinato a incidere su diverse autorizzazioni ambientali.

 

Il Dlgs 30 giugno 2016, n. 127 emanato in base alla delega della legge 124/2015 di riforma della Pubblica Amministrazione riscrive le norme degli articoli 14 e seguenti della legge 241/1990 sul funzionamento della Conferenza di servizi: maggiore semplificazione, tempi certi di conclusione del procedimento, spazio al dialogo on line tra le Amministrazioni anche asincrono, conferenza simultanea e sincrona lasciata solo ai progetti più complessi.

 

Alla Conferenza partecipa un solo rappresentante per Amministrazione statale e un solo soggetto per ogni Ente territoriale coinvolto. Può partecipare anche il privato proponente il progetto. I dissensi dovranno essere motivati e "costruttivi" (prevedere soluzioni) e le Amministrazioni "ambientali" avranno sempre la possibilità di impugnare una decisione positiva della conferenza se avranno espresso il loro dissenso motivato durante i lavori. Il nuovo meccanismo si applicherà anche ai procedimenti di valutazione di impatto ambientale (Via), autorizzazione integrata ambientale (Aia), autorizzazione unica ambientale (Aua) e autorizzazione alle emissioni. Resterebbe fuori l'autorizzazione agli impianti rifiuti ex articolo 208, Dlgs 152/2006.

© Copyright riservato - riproduzione vietata - ReteAmbiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • via privata Giovanni Bensi 12/5,
    20152 Milano

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

    R.E.A. MI - 2569357
    Registro Imprese di Milano - Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598