News - Aggiornamento normativo

Rifiuti

Milano, 24 marzo 2017

Pacchetto economia circolare, Parlamento Ue "stringe" su discariche

Rifiuti (Normativa in Cantiere)

(Francesco Petrucci)

Pacchetto economia circolare, Parlamento Ue "stringe" su discariche

Stretta sui rifiuti in discarica da parte del Parlamento europeo che ha approvato il 14/3/2017 in prima lettura la proposta di modifica della direttiva 1999/31/Ce sulle discariche, ora al vaglio del Consiglio Ue.

 

La proposta di direttiva approvata dai parlamentari europei è più rigorosa del testo licenziato a dicembre 2015 dalla Commissione Ue. Tra le novità il divieto di ingresso in discarica per imballaggi e rifiuti di imballaggio, l'obiettivo al 2030 del 5% massimo di rifiuti smaltiti in discarica (rispetto al 10% proposto dalla Commissione), l'obbligo per gli Stati membri entro fine 2030 di ammettere nelle discariche per rifiuti non pericolosi solo i rifiuti urbani residui (secondo la nuova definizione inserita nella proposta di modifica della direttiva rifiuti del 2008).

 

Il Parlamento affida alla Commissione Ue (nuovo articolo 15-ter aggiunto alla direttiva del 1999) il compito di mettere a punto il metodo per determinare, in loco e per tutta l'estensione dell'area, il coefficiente di permeabilità delle singole discariche, nonché di mettere a punto una norma europea per il campionamento dei rifiuti.

© Copyright riservato - riproduzione vietata - ReteAmbiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • via privata Giovanni Bensi 12/5,
    20152 Milano

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

    R.E.A. MI - 2569357
    Registro Imprese di Milano - Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

© Tutti i diritti riservati - Reteambiente.it
Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598