News - Aggiornamento normativo

Appalti e acquisti verdi

Milano, 13 aprile 2017

Schema Dlgs "correttivo" Codice appalti, via libera definitivo da Governo

Appalti e acquisti verdi (Normativa in Cantiere)

(Francesco Petrucci)

Schema Dlgs "correttivo" Codice appalti, via libera definitivo da Governo

Il Consiglio dei Ministri del 13 aprile 2017 ha dato il via libera definitivo allo schema di Dlgs correttivo del Dlgs 50/2016, Codice dei contratti pubblici.

 

Il provvedimento, che entrerà in vigore dopo la pubblicazione in Gazzetta ufficiale, apporta una serie di modifiche al Dlgs 50/2016 a quasi un anno dalla sua entrata in vigore. Secondo quanto comunicato dal Governo le modifiche sono di tre tipi: di coordinamento ai fini di una più agevole lettura e interpretazione del testo; integrazioni che migliorano l'efficacia e chiariscono la portata di alcuni istituti, limitate modifiche al testo su rilevanti istituti che avevano mostrato criticità applicative.

 

Tra le novità che sarebbero contenute nel testo si segnala l'innalzamento da uno a due milioni di euro della soglia per l'utilizzo del criterio del prezzo più basso per gli affidamenti (a condizione di presentare il progetto esecutivo e che vi sia il metodo anti turbativa d'asta). Altra modifica quella sui "criteri ambientali minimi" (Cam) che ora si applicano al 100% del valore a base d'asta degli appalti. Con una precisazione: nel caso di appalti riferiti a interventi di ristrutturazione, inclusi quelli comportanti demolizione e ricostruzione, i Cam sono tenuti in considerazione per quanto possibile in funzione della tipologia di intervento e della localizzazione delle opere da realizzare secondo criteri definiti dal MinAmbiente.

documenti di riferimento
SPECIALE Codice appalti (Dlgs 50/2016) ed ambiente
A cura di Vincenzo Dragani e della Redazione Reteambiente

© Copyright riservato - riproduzione vietata - ReteAmbiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • via privata Giovanni Bensi 12/5,
    20152 Milano

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

    R.E.A. MI - 2569357
    Registro Imprese di Milano - Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

© Tutti i diritti riservati - Reteambiente.it
Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598