News - Aggiornamento normativo

Territorio

Milano, 19 giugno 2020 - 09:31

Ue, verso obiettivi di "ripristino natura" giuridicamente vincolanti

Territorio (Documentazione Complementare)

(Maria Letizia Signorini)

Ue, verso obiettivi di "ripristino natura" giuridicamente vincolanti

Per una società sana e resiliente è fondamentale dare alla Natura il suo spazio proteggendo e ripristinando la biodiversità e il buon funzionamento degli ecosistemi.

 

Questo è uno dei punti di partenza della nuova strategia della Commissione Ue presentata con la Comunicazione 20 maggio 2020 "Strategia dell'Ue sulla biodiversità per il 2030 — Riportare la natura nella nostra vita" in linea con gli obiettivi del Green Deal europeo. Allo stato attuale è necessario mettere in atto  strategie e piani d'azione per proteggere la natura e ripristinare habitat e specie.  Ad ora il ripristino è stato effettuato su piccola scala e l'attuazione e il rispetto della legislazione sono insufficienti. Per poter riportare la biodiversità sulla via della ripresa entro il 2030 è opportuno che l'Ue migliori ed estenda la propria rete di zone protette ed elabori un piano ambizioso di ripristino della natura, tenendo conto che nell'Ue dovrebbe essere protetto almeno il 30% della superficie terrestre e il 30% del mare, vale a dire almeno il 4% in più della terra e il 19% in più del mare rispetto a oggi.

 

La Commissione proporrà nel 2021 l'introduzione nell'Ue di obiettivi di ripristino della natura giuridicamente vincolanti al fine di ripristinare gli ecosistemi degradati, e salvaguardare le zone ad alto valore o potenziale di biodiversità in quanto più vulnerabili ai cambiamenti climatici.

documenti di riferimento
Direttiva Parlamento europeo e Consiglio Ue 2008/56/Ce

Direttiva quadro sulla strategia per l'ambiente marino

Comunicazione Commissione Ue 20 maggio 2020

Strategia sulla biodiversità per il 2030

Direttiva Consiglio Cee 92/43/Cee

Direttiva Habitat - Valutazione di incidenza - Siti di importanza comunitari ("Sic") - Natura 2000 - Zone speciali di conservazione ("Zsc") - Zone di protezione speciale ("Zps")

 

© Copyright riservato - riproduzione vietata - ReteAmbiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • via privata Giovanni Bensi 12/5,
    20152 Milano

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

    R.E.A. MI - 2569357
    Registro Imprese di Milano - Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598