News - Aggiornamento normativo

Economia sostenibile/circolare

Milano, 25 giugno 2020 - 15:57

Green Deal, primo via libera Ue a Fondi per "transizione" Stati

Economia sostenibile/circolare (Normativa in Cantiere)

(Francesco Petrucci)

Green Deal, primo via libera Ue a Fondi per "transizione" Stati

Avanza la discussione sulla proposta di regolamento che istituisce il "Fondo per la transizione giusta" dopo la posizione (parziale) del Consiglio Ue del 24 giugno 2020.

 

Gli ambasciatori Ue hanno approvato la posizione del Consiglio Ue per l'avvio dei negoziati sulla proposta di regolamento lanciata dalla Commissione il 14 gennaio 2020 e che istituisce il Fondo per la transizione giusta (Just Transition Fund) con lo scopo di aiutare gli Stati Ue nella transizione a una economia "decarbonizzata" come previsto dal Green Deal per l'Europa (Comunicazione Commissione Ue 11 dicembre 2019). La posizione del Consiglio Ue è parziale dato che non si è ancora raggiunto un accordo sul budget. L'importo finale del Fondo sarà deciso al momento dell'adozione del bilancio a lungo termine dell'Ue per il 2021-2027. Dopo che il Parlamento Ue avrà espresso la sua posizione partiranno i negoziati per un testo condiviso.

 

Obiettivo del Fondo è ridurre i costi socio-economici per quelle comunità meno attrezzate per affrontare le sfide della transizione verde. Si concentrerà, in particolare, su regioni e territori che devono eliminare gradualmente la produzione e l'uso di carbone, lignite, torba e scisto bituminoso o trasformare industrie ad alta intensità di carbonio. Secondo la posizione del Consiglio Ue approvata il campo di applicazione del Fondo, comprende anche investimenti in Pmi e start-up, ricerca e innovazione, trasferimento di tecnologie avanzate, energia verde accessibile e decarbonizzazione dei trasporti locali. Fuori dai finanziamenti invece energia nucleare, i prodotti del tabacco e i combustibili fossili.

© Copyright riservato - riproduzione vietata - ReteAmbiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • via privata Giovanni Bensi 12/5,
    20152 Milano

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

    R.E.A. MI - 2569357
    Registro Imprese di Milano - Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598