News - Aggiornamento normativo

Sicurezza sul lavoro

Milano, 26 giugno 2020 - 17:30

Protezione lavoratori da Sars-Cov-2, Ue ricorda misure preventive

Sicurezza sul lavoro (Documentazione Complementare)

(Maria Letizia Signorini)

Protezione lavoratori da Sars-Cov-2, Ue ricorda misure preventive

La Commissione Ue ha ricordato gli obblighi relativi alla protezione dei lavoratori alla luce della disciplina comunitaria sulla sicurezza sul lavoro, come aggiornata con l'inserimento del virus Sars-CoV-2 tra gli agenti biologici.

 

Con la dichiarazione del 26 giugno 2020 la Commissione Ue ha evidenziato tutti gli obblighi in capo al datore di lavoro, in base al nuovo agente biologico Sars-CoV-2 inserito nella direttiva 2000/54/Ce mediante la direttiva 2020/739/Ue, necessari per garantire un maggiore livello di protezione dei lavoratori. Per tutti i datori di lavoro sussiste l'obbligo non negoziabile di effettuare una valutazione dei rischi e di mantenerla completa e aggiornata, compresa l'esposizione al SARS-CoV-2. Di conseguenza devono essere messe in atto tutte le misure necessarie di prevenzione e protezione sia individuale che collettiva. La Commissione ha anche evidenziato la necessità di un'adeguata formazione che ogni lavoratore ha diritto a ricevere, in particolare sotto forma di informazioni e di istruzioni specificatamente incentrate sul relativo posto di lavoro o sulla relativa funzione.

 

Come sottolineato dalla Commissione gli Stati membri, che non hanno già provveduto, hanno 5 mesi di tempo (24 novembre 2020) per recepire nel diritto nazionale le nuove misure in vigore dal 24 giugno 2020, previste dalla direttiva 2020/739/Ue. La Commissione sosterrà gli Stati membri nel recepimento delle misure nel più breve tempo possibile.

documenti di riferimento
Dlgs 9 aprile 2008, n. 81

Tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro - Attuazione articolo 1, legge 123/2007 (cd. "Testo unico sulla sicurezza sul lavoro")

Direttiva Commissione Ue 2020/739/Ue

Esposizione dei lavoratori ad agenti biologici - Inserimento del Sars-Cov-2 nell'elenco degli agenti biologici di cui è noto che possono causare malattie infettive nell'uomo - Modifica dell'allegato III della direttiva 2000/54/Ce

Direttiva Parlamento europeo e Consiglio Ue 2000/54/Ce

Protezione dei lavoratori dagli agenti biologici - Codificazione della direttiva 90/679/Ce

© Copyright riservato - riproduzione vietata - ReteAmbiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • via privata Giovanni Bensi 12/5,
    20152 Milano

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

    R.E.A. MI - 2569357
    Registro Imprese di Milano - Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598