News - Aggiornamento normativo

Economia sostenibile/circolare

Milano, 29 giugno 2020 - 17:30

Green Deal, Ue spinge per energia più sostenibile

Economia sostenibile/circolare (Documentazione Complementare)

(Maria Letizia Signorini)

Green Deal, Ue spinge per energia più sostenibile

L'economia europea deve diventare sempre più verde, più circolare e digitale rimanendo competitiva a livello globale, dando priorità e potenziando l'efficienza energetica per la ripresa economica.

 

Con le conclusioni adottate il 25 giugno 2020 il Consiglio Ue ha evidenziato che la trasformazione economica europea verso una crescita sostenibile e la neutralità climatica entro il 2050, sulla scorta del Green Deal europeo, potrebbe essere un'opportunità per stimolare le economie degli Stati membri e ridurre progressivamente l'uso dei combustibili fossili. Necessaria secondo il Consiglio Ue è anche la promozione dello sviluppo e della diffusione di tecnologie sicure e sostenibili a basse emissioni di carbonio, in modo efficiente in termini di costi, rispettando il diritto degli Stati membri di scegliere il proprio mix energetico e le tecnologie adeguate.

 

Il Consiglio ha evidenziato inoltre, la necessità di offrire ulteriori incentivi e fornire parità di condizioni per gli investimenti futuri a favore della decarbonizzazione, anche attraverso il funzionamento e il miglioramento continui del mercato del carbonio dell'Ue, sviluppando nel contempo un meccanismo di adeguamento del carbonio alla frontiera (Border carbon tax), compatibilmente con le norme dell'Organizzazione mondiale del commercio (Omc).

© Copyright riservato - riproduzione vietata - ReteAmbiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • via privata Giovanni Bensi 12/5,
    20152 Milano

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

    R.E.A. MI - 2569357
    Registro Imprese di Milano - Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598