News - Aggiornamento normativo

Rifiuti

Milano, 30 luglio 2020 - 10:01

Eurostat: metà delle batterie vendute è avviata a riciclo

Rifiuti (Attualità)

(Francesco Petrucci)

Eurostat: metà delle batterie vendute è avviata a riciclo

Secondo i dati comunicati dall'Istituto di statistica Ue (Eurostat) il 23 luglio 2020, il tasso di raccolta di batterie e accumulatori portatili nell'Unione europea nel 2018 ha segnato un 48% sul venduto.

 

Secondo i dati, se le vendite di pile e accumulatori nella Ue sono rimaste relativamente stabili negli anni prima di salire costantemente a 191.000 tonnellate nel 2018, la raccolta di rifiuti di pile e accumulatori è costantemente aumentata, passando dal 35% del 2011 al 48% nel 2018.

 

Tra gli Stati membri dell'Unione europea l'Italia segna un 36% (in questo caso dati 2017) mentre la Croazia ha registrato il più alto tasso di raccolta di batterie e accumulatori portatili (96%) nel 2018; seguono Polonia (81%), Lussemburgo (69%), Belgio (62%) e Slovacchia (58%). Maglia nera per Estonia (30%), Cipro (30%, dati 2017) e Portogallo (31%).

documenti di riferimento
Dlgs 20 novembre 2008, n. 188

Attuazione della direttiva 2006/66/Ce relativa a pile e accumulatori e ai rifiuti di pile e accumulatori

SPECIALE Aee/Raee - Pile/Accumulatori
A cura di Vincenzo Dragani e della Redazione Reteambiente

© Copyright riservato - riproduzione vietata - ReteAmbiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • via privata Giovanni Bensi 12/5,
    20152 Milano

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

    R.E.A. MI - 2569357
    Registro Imprese di Milano - Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598