News - Aggiornamento normativo

Rifiuti

Milano, 24 settembre 2020 - 17:15

Ddl "Terra mia", in arrivo stretta su eco-reati

Rifiuti (Normativa in Cantiere)

(Francesco Petrucci)

Ddl "Terra mia", in arrivo stretta su eco-reati

Sarà posto all'esame del Consiglio dei Ministri un disegno di legge chiamato "Terra mia" che agisce a tutto campo sui reati ambientali in un'ottica maggiormente repressiva.

 

Il Ddl (di iniziativa dei Ministeri Ambiente e Giustizia diramato con data 22/9/2020) una volta ottenuto l'eventuale consenso da parte del Consiglio dei Ministri dovrà essere trasmesso al Parlamento per l'avvio dell'iter legislativo di approvazione.

 

Tra le novità la trasformazione da illecito amministrativo in illecito penale dell'abbandono di rifiuti da parte di privati (articolo 255, comma 1, Dlgs 152/2006). Innovata anche la disciplina della combustione illecita di rifiuti (articolo 256-bis, Dlgs 152/2006): l'alveo applicativo della norma è stato esteso per ricomprendervi anche i fatti aventi ad oggetto rifiuti depositati in aree o impianti autorizzati, ovvero nei contenitori a ciò dedicati (i cd. cassonetti).

 

Il disegno di legge amplia anche il catalogo dei reati ambientali "presupposto" soggetti a responsabilità delle società ex Dlgs 231/2001 per reato dei manager e dipendenti. Con la modifica dell'articolo 25-undecies del Dlgs 231/2001 vengono inseriti tra i reati-presupposto le fattispecie codicistiche di "incendio boschivo" (articolo 423-bis Codice penale), di morte o lesioni come conseguenza del delitto di inquinamento ambientale (articolo 452-ter, C.p.), impedimento del controllo (articolo 452-septies), di omessa bonifica (articolo 452-terdecies) e di attività organizzate per il traffico illecito di rifiuti (articolo 452-quaterdecies).

documenti di riferimento
Regio decreto 19 ottobre 1930, n. 1398

Codice penale - Stralcio - Norme attinenti agli illeciti ambientali e alla sicurezza sul lavoro

Dlgs 8 giugno 2001, n. 231

Responsabilità amministrativa Organizzazioni collettive - Stralcio (Disciplina generale - Reati ambientali - Violazione norme sicurezza sul lavoro - Altri reati "presupposto" afferenti)

Dlgs 3 aprile 2006, n. 152

Norme in materia ambientale - Stralcio - Parte II - Procedure per Via, Vas ed Ippc/Aia

Dlgs 3 aprile 2006, n. 152

Norme in materia ambientale - Stralcio - Parte IV - Gestione dei rifiuti, imballaggi e bonifica dei siti inquinati

© Copyright riservato - riproduzione vietata - ReteAmbiente Srl, Milano - La pirateria editoriale è reato ai sensi della legge 633/1941

Annunci Google
  • ReteAmbiente s.r.l.
  • via privata Giovanni Bensi 12/5,
    20152 Milano

    Tel. 02 45487277
    Fax 0245487333

    R.E.A. MI - 2569357
    Registro Imprese di Milano - Codice Fiscale e Partita IVA 10966180969

Reteambiente.it - Testata registrata presso il Tribunale di Milano (20 settembre 2002 n. 494) - ISSN 2465-2598